imola fausto gresini motogp

Da “Variante Alta” a “Curva Gresini”, l’omaggio di Imola a Fausto Gresini

La "Variante Alta" dell'Autodromo di Imola diventerà "Curva Gresini". Domenica 12 settembre la cerimonia di intitolazione a Fausto Gresini.

9 settembre 2021 - 7:02

Ci sarà un cambio di nome per quanto riguarda una delle tante famose curve dell’Autodromo Internazionale ‘Enzo e Dino Ferrari’ di Imola. La nota “Variante Alta” infatti diventerà “Curva Gresini”, un’intitolazione in memoria del campione delle due ruote e manager MotoGP Fausto Gresini. Il prossimo 12 settembre alle 10:00, nel corso della manifestazione “200 Miglia di Imola Revival & Coppa d’Oro”, avrà luogo la cerimonia che renderà questo cambio ufficiale. Una decisione presa dal comune di Imola, città natale del due volte iridato 125cc, in accordo con la famiglia.

“Una curva all’interno dell’Autodromo dedicata a Fausto è per la famiglia un gesto forte. Consegna il suo nome alla storia.” Così la moglie Nadia Padovani ed i figli ringraziano le autorità per questo gesto nel ricordo di Fausto Gresini. “Abbiamo voluto riconoscere nei luoghi più cari a Fausto un ricordo indelebile” ha aggiunto il sindaco Marco Panieri. Stesso discorso per Pietro Benvenuti, direttore dell’Autodromo di Imola. “Un’intitolazione a Fausto è un onore, per mantenere sempre vivo il ricordo di un campione ma soprattutto di una persona eccezionale, affettuosa e corretta. Penso che sia un vero orgoglio per tutti gli Imolesi avere un tratto del Circuito intitolato a lui.”

GP San Marino e Riviera Rimini Biglietti qui

Foto: autodromoimola.com

1 commento

fabu
10:49, 9 settembre 2021

un bel gesto, un atto dovuto direi. anche da semplice appassionato, ancora non riesco a credere che Fausto non sia più tra noi e se ne sia andato così.

POTRESTI ESSERTI PERSO:

mta ortola moto3

Moto3: Ivan Ortolá al debutto con Team MTA nel Mondiale 2022

MotoGP, Valentino Rossi a Misano

MotoGP, Valentino Rossi: “Gomme Michelin? Serve più coerenza”

enea bastianini motogp

MotoGP, Enea Bastianini: “Michele Pirro riferimento nelle prime libere”