Valentino Rossi a Losail

Valentino Rossi trionfa ancora… nelle aule del tribunale

Valentino Rossi vince la causa contro una vicina di casa che chiedeva l'abbattimento della sua villa. In difficoltà, invece, nel primo test MotoGP 2021.

8 marzo 2021 - 9:06

La stagione MotoGP 2021 inizia in salita per Valentino Rossi, soltanto 20° al termine del secondo giorno di test IRTA a Losail. Ma da Tavullia arrivano buone notizie per la famiglia del 42enne. Una vicina di casa aveva chiesto al giudice civile l’abbattimento della sua villa, dove convive con Francesca Novello e dove vive anche la madre Stefania. Un immobile costruito, a suo dire, in maniera illegittima. Chiedeva inoltre un risarcimento di 850mila euro, cioè il prezzo della casa che non è più riuscita a vendere per la costruzione della villa di Rossi che le oscura il panorama.

Il Dottore “detta legge”

Secondo quanto riporta ‘Il Resto del Carlino’ la vicina ha fatto causa alla società Domus mea srl di Valentino Rossi, detentrice degli immobili del campione di MotoGP. La sua villa è stata costruita sulle ceneri di una vecchia casa che, secondo la signora A.M., non poteva essere abbattuta per il suo valore storico. Inoltre il Dottore avrebbe innalzato le nuove mura della sua abitazione ad una distanza troppo ravvicinata dalla proprietà della signora 53enne. Ma il magistrato Gianfranco Tamburini ha respinto le pretese della vicina e non solo. L’ha condannata al pagamento delle spese giudiziarie per un valore di oltre 7mila euro, oltre alle spese legali e del perito nominato dal tribunale.

La signora ha già impugnato la sentenza  ricorrendo in Appello. Secondo lei l’ufficio tecnico del Comune di Tavullia avrebbe disatteso la normativa sulla tutela degli immobili di valore storico ambientale a causa della notorietà delle persone coinvolte. L’udienza d’appello è prevista per il 14 aprile ad Ancona. Ricordiamo che già qualche anno fa un suo compaesano ha provato a mettergli il bastone tra le ruote. Alcuni vicini denunciarono l’eccessivo rumore e la polvere sollevata durante gli allenamenti al Ranch. Ma il Tar non ha riscontrato irregolarità nella realizzazione dell’impianto. Né i ragazzi dell’Academy possono arrecare disturbo ai cittadini che dimorano nelle vicinanze. Nelle aule del tribunale, a quanto pare, Valentino Rossi è invincibile.

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

1 commento

Makiland
17:22, 8 marzo 2021

Complimenti per la vittoria legale, ma attendevamo qualcos’ altro … non deluderci !

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP Tecnica Yamaha M1 Quartararo

MotoGP, la tecnica: Quartararo e la M1, dettagli di una Yamaha mondiale

marquez espargaro honda motogp

MotoGP: Márquez-Espargaró, quella doppietta Honda attesa dal 2017

MotoGP, Valentino Rossi a Misano

Valentino Rossi spiazza la conferenza: “C’è una ragazza nuda dietro di te”