Valentino Rossi

Valentino Rossi: “Time attack fallito per colpa di una gomma”

Valentino Rossi chiude la seconda giornata di Test MotoGP a Sepang con il 6° crono. Fallito il time attack per colpa di una gomma fallata.

7 febbraio 2019 - 14:21

Valentino Rossi chiude la seconda giornata di Test Sepang con il sesto crono (1’59″625). L’altra Yamaha di Maverick Vinales conquista il giro veloce con un gap di 728 millesimi, a dimostrazione che la M1 è un deciso passo avanti rispetto alla scorsa stagione. Ritorna ai box con il sorriso, pur lamentadosi della gomma fallata che non gli ha permesso il time attack. Probabilmente anche con una gomma nuova non avrebbe eguagliato il best lap. “Il tempo di Maverick dimostra quanto sia valida la nuova Yamaha“.

Valentino Rossi tradito da una gomma fallata

Nella seconda giornata il Dottore ha provato altre piccole novità in termini di accelerazione e freno motore, oltre che sul telaio e l’elettronica. Altre novità verranno elaborate nell’ultima giornata di domani, prima di tirare un bilancio finale. “Ci siamo occupati del set-ut per pneumatici usati e ho cercato di trovare più grip al posteriore – ha spiegato Valentino Rossi -. Ci siamo occupati di tutto, dall’accelerazione al freno motore all’elettronica, abbiamo anche avuto nuove parti sul telaio per una migliore trazione“. Nei minuti finali ha provato a dare l’assalto al tempo, ma è stato tradito dalle gomme: “Avevo conservato una nuova gomma posteriore il time attack- Ma sfortunatamente la gomma era vecchia, ho dovuto fermarmi dopo mezzo giro. Altrimenti avrei potuto migliorare. Ad ogni modo congratulazioni a Maverick, ha ottenuto un ottimo giro, è un risultato importante per Yamaha“.

Problema di grip con gomme usate

Il lavoro del campione di Tavullia si è focalizzato soprattutto sulle gomme usate, punto debole della Yamaha nel 2018. Ha girato pochissimo nelle ore centrali, mettendo a segno un totale di 51 giri. Il suo miglior tempo è stato firmato all’ottavo tentativo. “Non ho fatto un long run perché faceva troppo caldo. Siamo sempre ritornai ai box dopo brevi stint e poi abbiamo ricominciato. Abbiamo guidato quasi costantemente con pneumatici usati. Sembra che abbiamo fatto progressi in questo settore. Ma non sono ancora abbastanza. Dobbiamo ancora preoccuparci della vita dei pneumatici. Per essere sicuri devi guidare per una gara o fare almeno in 15 giri, però ho bisogno di 20 gradi in meno“.

1 commento

Valentino Rossi: "Time attack fallito per colpa di una gomma" - Corse di Moto - Arcobaleno Sport
22:44, 7 febbraio 2019

[…] Valentino Rossi: “Time attack fallito per colpa di una gomma”  Corse di Moto […]

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Jorge Lorenzo pilota Honda

Jorge Lorenzo a Silverstone darà la sua versione

Marc Marquez pilota Repsol Honda

Marc Marquez sfodera le nuove armi: telaio, ali e spoiler

motogp silverstone

MotoGP: Completati gli ultimi lavori a Silverstone