Valentino Rossi a Misano

Valentino Rossi ritorna sulla Ferrari GT3: “Che bello risalire sulla Bestia”

Valentino Rossi al volante della Ferrari 488 GT3 del team Kessel per una giornata di test a Misano: "Che bella sensazione rimettersi la tuta bianca".

9 luglio 2020 - 16:00

Mercoledì 8 luglio Valentino Rossi è ritornato ad allenarsi a Misano, ma non con la solita Yamaha R1. Stavolta il Dottore è sceso in pista con la Ferrari 488 GT3 del Team Kessel, con cui ha raccolto ottimi risultati nella sua prima vera uscita dello scorso dicembre. In azione anche Luca Marini e l’inseparabile amico Alessio Salucci, con cui sembra pronto a ripetere l’esperienza endurance. Nella 12 Ore del Golfo, sul circuito di Abu Dhabi, ha chiuso al terzo posto assoluto, primo nella propria categoria PRO AM. Emozioni uniche che hanno spinto il 41enne di Tavullia ad annunciare di voler abbracciare l’endurance a tempo pieno una volta che darà l’addio alla MotoGP.

Questa volta a Misano con 2 ruote in più! Che bella sensazione rimettersi la tutina bianca e risalire sulla ‘nostra’ Bestia“, commenta Valentino Rossi. Una sessione di test che dimostra la sua immensa passione per l’endurance e le quattro ruote, a meno di una settimana dall’inizio del Motomondiale. Presente in pista anche Mauro Felisatti, ds del team Kessel. Per il Dottore sarà probabilmente l’unico test estivo con la Ferrari GT3, in attesa di conoscere se l’evento di Abu Dhabi verrà confermato anche per il prossimo fine autunno. Adesso l’attenzione sarà rivolta al campionato MotoGP, dove si comincia con un doppio round a Jerez. Per il pesarese potrebbe essere il momento giusto per fare chiarezza sul suo destino e magari annunciare la firma con Petronas SRT. A giudicare dalle ultime immagini Valentino Rossi non vede l’ora di potersi dedicare alle corse automobilistiche…

Video: Instagram @vr46ridersacademy

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

riccardo rossi moto3

Moto3: Riccardo Rossi negativo e pronto per il ritorno a Valencia

MotoGP, il podio del GP di Teruel 2020

MotoGP, dialoghi “segreti” tra Morbidelli-Rins-Mir prima e dopo il podio

MotoGP, Jorge Lorenzo

MotoGP: Jorge Lorenzo tester Aprilia, l’ultima “bomba”. Realtà o bufala?