Carmelo Ezpeleta

Valentino Rossi-Petronas: c’è la benedizione di Carmelo Ezpeleta

Carmelo Ezpeleta rimarca l'importanza di Valentino Rossi per la MotoGP e benedice il rinnovo di contratto con il team Yamaha Petronas SRT.

17 maggio 2020 - 19:03

Manca l’ultimo ok per dare il via alla stagione MotoGP 2020, quello dei governi ospitanti. Carmelo Ezpeleta ha pianificato tutto attraverso dei protocolli che attendono il semaforo verde. E non nasconde un certo interesse verso la decisione di Valentino Rossi sul suo futuro. Dìaltronde il Dottore è un personaggio che smuove soldi, sponsor e pubblico come nessun altro. In un momento così difficile per il Motomondiale il suo rinnovo sarebbe manna dal cielo.

Entro giugno Dorna dovrebbe diramare un nuovo calendario, in cui saranno coinvolti tutti e quattro i circuiti spagnoli. Jerez, Aragon, Montmelò e Valencia daranno un grosso contributo per salvare questo campionato e si potrebbe tenerne conto per il futuro. “Il nostro ringraziamento ai circuiti spagnoli, non solo ora ma sempre, è stato molto grande – ha detto a radio Marca -. Se lo scenario cambia, cambieremo le cose, ma l’apprezzamento sarà prima e dopo, in ogni caso“.

UN POSITIVO NEL PADDOCK

Inevitabilmente un occhio è puntato già alla stagione 2021. Ci sono 20 gare da cercare di rispettare. “Dobbiamo vedere se questo calendario può essere mantenuto, abbiamo già apportato alcune modifiche tecniche, che riteniamo molto importanti per la situazione che potrebbe sorgere”. Ma adesso l’attenzione è principalmente incentrata sul 2020, un esame non da poco per team, piloti e organizzatori. Con l’incubo di un possibile contagio all’interno del paddock. “Ora siamo molto più preparati, il mondo in generale è più preparato, rispetto a quando fu annullato il GP d’Australia di F1”. La F1 propende per non fermare il Mondiale in caso di un test positivo, la MotoGP? “Dipende dalla grandezza del problema e da tutto il resto. Ciò che diciamo è che se una persona è infetta il GP non si ferma”.

IL FUTURO DI VALENTINO

In queste settimane si fa un gran parlare del rinnovo di Valentino Rossi con Petronas SRT. Per Dorna e tutto il paddock della MotoGP non sarebbe che un bene dal punto di vista del marketing. “Valentino è di per sé molto importante, senza valutazioni economiche, che non facciamo mai. È importante sentirsi bene e correre – ha aggiunto Ezpeleta -. Finché può correre è fantastico. Questo è tutto, non ci sono più valutazioni da fare… Quando Valentino dovrà dire qualcosa, me lo dirà. È una persona che è stata molto importante per molti anni e lo è ancora. Dipende da lui, non da noi“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Moto2, GP Qatar 2020

Moto2 e Moto3, chi sono i favoriti nel 2020?

MotoGP Aprilia brake cover

MotoGP, la tecnica: l’evoluzione dello stile di frenata (parte 1)

Espargaro KTM MotoGP

MotoGP, KTM riparte: test a Spielberg con Espargaró e Pedrosa