Valentino Rossi

Valentino Rossi: “Ho promesso che presto correrò nel DTM”

Valentino Rossi ha ricevuto la visita di Gherard Berger al Ranch: "Stvolta non potevo esserci, ma ho promesso che presto parteciperò al DTM"

9 giugno 2019 - 15:20

Nel week-end del DTM a San Marino, Valentino Rossi ha confermato che intende partecipare come pilota ospite in futuro. “Gerhard Berger (promoter del DTM, ndr) mi ha invitato a Misano, ma sfortunatamente stavolta non potevo partecipare. Ma ho promesso che presto ci sarò“, ha detto il campione di Tavullia in una conversazione con il presentatore di Sat.1, Andrea Kaiser.

Non ha mai nascosto la sua grande passione per le corse automobilistiche e dopo il ritiro dalla MotoGP ha in mente di partecipare a qualche competizione di rilievo. Dopo tante edizioni al Rally di Monza, Valentino Rossi ha dato forfait per il prossimo dicembre. Insieme al fratello Luca Marini e all’inseparabile amico Alessio Salucci prenderà parte alla 12 Ore di Abu Dhabi alla guida di una Ferrari 488 GT3 del team Kessel. Nel 2014 fu Jorge Lorenzo a prendervi parte e a trionfare.

Il capo del DTM Berger aveva sperato di poter vedere Valentino contro Dovizioso nel DTM, ma il progetto è saltato per un cavillo contrattuale con Yamaha. L’austriaco si è recato al Ranch di Tavullia sabato sera, insieme a Sebastien Ogier, riuscendo a strappare la promessa al Dottore. Nel campionato turistico tedesco da quest’anno è possibile portare più di un driver ospite per produttore, BMW e Aston Martin sono in pole per accaparrarsi la presenza del nove volte iridato. E Andrea Dovizioso è pronto alla sfida: “Sarebbe interessante correre l’uno contro l’altro – ha ammesso a Speedweek.com -. Mi piacerebbe, magari in futuro“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Jorge Lorenzo

MotoGP: Parla il papà di Jorge Lorenzo “Ancora un anno con Honda”

Davide Brivio

MotoGP, Davide Brivio: “Valentino Rossi in Suzuki? Sono invenzioni”

michelin motogp

MotoGP: Michelin con quattro mescole slick a Silverstone