Valentino Rossi

Valentino Rossi: “Dovizioso è un campione, gli manca il Mondiale”

Valentino Rossi soddisfatto per il 4° posto in Austria ed elogia i progressi sulla gestione della gomma posteriore. E Su Dovizioso: "Gli manca il Mondiale".

11 agosto 2019 - 16:32

Valentino Rossi ai piedi del podio è un risultato per certi versi sorprendente. Soprattutto se si considera che il circuito austriaco, con i tanti rettilinei e le staccate, avrebbe dovuto mettere teoricamente in difficoltà la Yamaha M1. Invece il Dottore, autore di una grande partenza, è scalato dal decimo al quinto posto, ha tenuto il passo del giovane Fabio Quartararo, incollandosi agli scarichi del fenomeno francese. E mette a segno il sorpasso in classifica ai danni di Maverick Vinales (qui cronaca e classifica)

Il Red Bull Ring dimostra i passi avanti compiuti nella gestione del posteriore grazie al nuovo reparto di elettronica. In termini di velocità massima nulla si può fare fino a Valencia, ma Iwata si è svegliata dal letargo. “Da ieri mattina il mio potenziale era partire tra i primi 5 o 6, probabilmente avrebbe cambiato la gara. Nel senso che sarei potuto essere più vicino a Quartararo – ha dichiarato Valentino Rossi a Sky Sport MotoGP -. Purtroppo dobbiamo ancora migliorare perché fatico a trovare quell’extra grip con la gomma soft. Nella prima curva sono stato bravo, sono venuto su veloce, partendo da lì è stata una buona gara, ma quelli davanti erano più veloci“.

Sin dal venerdì la Yamaha ha dimostrato di potersi giocare un posto sul podio. L’unico dubbio era la scelta della mescola al posteriore, l’enigma tra la soft e la media. Valentino Rossi ha preferito la seconda, sui 28 giri la soft era un azzardo pericoloso per le fasi finali di gara. “L‘anno scorso dopo pochi giri la gomma diventava caldissima e non si poteva più guidare la moto perché in entrata scivolava. Invece adesso riusciamo a stressarla meglio ed essere più costanti“. Infine complimenti al vincitore del Gran Premio: “Dovi è un campione, perché negli ultimi anni ha vinto tante gare ed è riuscito a lottare con Marquez. Dovi è la seconda forza del campionato, gli manca il Mondiale, ma ha ancora tanti anni per provare a vincerlo (ride)”. Qui il video onboard dei giri finali

MotoGP Misano: Biglietti scontati per i lettori di Corsedimoto

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Valentino Rossi a Valencia

Valentino Rossi: “Yamaha non si nasconda dietro Quartararo”

vietti di giannantonio rookie 2019

Moto2/Moto3: Vietti e Di Giannantonio Rookie dell’Anno 2019

MotoGP, Marc Marquez

MotoGP, Marc Marquez ‘cannibale’: “Compagno di squadra primo rivale”