Valentino Rossi “Chattering con il forcellone in alluminio”

Il bilancio della giornata di test a Barcellona

4 giugno 2012 - 15:21

Ben 56 giri all’attivo con un miglior crono personale in 1’43″252, l’undicesimo della giornata di test post-GP al Circuit de Catalunya di Barcellona. Questi i riferimenti per Valentino Rossi nel lunedì di attività a Barcellona, provando diverse soluzioni a livello di messa a punto per ridurre il sottosterzo, trovare più grip ed una migliore accelerazione in uscita dalle curve.

Per il 9 volte Campione del Mondo c’è stata anche l’occasione di provare nuovamente il forcellone in alluminio, rimandando le decisioni finali sul suo utilizzo o meno ai test in programma mercoledì al Motorland Aragon di Alcaniz.

Non avevamo tante cose nuove quindi ci siamo concentrati su test di assetto provando molte configurazioni diverse“, le parole Valentino Rossi riportate dall’ufficio stampa Ducati. “Alla fine abbiamo avuto conferma che il set-up che avevamo individuato per la gara era proprio il migliore per questa pista.

Abbiamo riprovato il forcellone in alluminio, che ci potrebbe aiutare per quanto riguarda il “grip” in accelerazione, ma qui innesca troppo “chattering”, diversamente da quanto era avvenuto nei test al Mugello dove invece si era rivelato un vantaggio. Sarà interessante quindi riprovarlo ad Aragon mercoledì prossimo.”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Graziano Rossi: “Vorrei vedere Valentino correre per sempre”

MotoGP: Ducati che ancora non svolta e il sogno Marc Marquez

MotoGP: Dal 19 al 20 agosto si prova al KymiRing