Valentino Rossi: “Buon test. Il nuovo telaio? Poche differenze”

In pista per i test post-GP con prove di telaio

6 maggio 2013 - 15:27

Con due differenti telai a disposizione, Valentino Rossi oggi è tornato in pista a Jerez de la Frontera per la giornata di test post-GP, riprendendo quel discorso lasciato in sospeso con il “nuovo” telaio lo scorso mese di marzo. Per il “Dottore” ben 61 giri completati in 10 differenti “run”, un miglior riferimento cronometrico (5° di giornata) in 1’39″397 con altri cinque passaggi sotto il muro dell’1’40”, sufficienti per farsi un’idea sul potenziale del nuovo telaio, ma rimandando la decisione definitiva su quale versione adottare al GP di Le Mans nei prossimi giorni…

Penso sia stato un buon test“, afferma Valentino Rossi. “E’ stato importante provare oggi perchè abbiamo concretizzato dei miglioramenti: questione di piccoli dettagli, ma significativi per proseguire lo sviluppo della moto e prepararci alle prossime gare.

Oggi abbiamo cercato di capire le caratteristiche del nuovo telaio, provando due differenti versioni. Abbiamo fatto delle prove comparative tra i due, ma alla fine le sensazioni ed i tempi sul giro sono molto simili: in alcuni settori va meglio, in altri è peggio.

Decideremo settimana prossima quale dei due telai utilizzeremo in gara a Le Mans, ci servirà ancora qualche giorno per individuare la scelta giusta per il prossimo Gran Premio“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

aegerter intact gp motoe

Dalla Moto2 alla MotoE, nuova sfida per Aegerter con Intact GP

Valentino Rossi

Valentino Rossi: “Con Munoz per cambiare metodo di lavoro”

Valentino Rossi pilota Yamaha

MotoGP, Valentino Rossi: “Settimane decisive tra Valencia e Jerez”