Valentino Rossi MotoGP 2020

‘Valentino Rossi at work’ aspettando il tampone Dorna

Valentino Rossi aspetta l'esito del tampone per sapere se potrà partecipare al prossimo round MotoGP. A gennaio sarà in pista per la 12 Ore di Abu Dhabi.

2 novembre 2020 - 11:33

Sono ore di trepida attesa per Valentino Rossi, che aspetta di conoscere l’esito del tampone prima di dirigersi a Valencia. Pur non riscontrando sintomi non si è ancora negativizzato. In tal caso salterebbe anche il primo dei due appuntamenti al Ricardo Tormo. Ma il team VR46, orchestrato dai suoi bracci ‘armati’ Alessio Salucci e Alberto Tebaldi, è in continuo divenire. A breve il gruppo di Tavullia annuncerà il ritiro dello Sky Racing Team VR46 dalla Moto3, con relative attrezzature che verranno dirottate in Avintia.

Prosegue l’avventura in Moto2, dove sarà ancora il main sponsor Sky a comparire sulle livree. Anche se il colosso delle comunicazioni da quest’anno ha deciso di ridurre il budget da destinare al team. Tempo di manovre anche per i giovani allievi di Valentino Rossi. Andrea Migno ha già firmato con Snipers Rivacold, Celestino Vietti salirà nella classe di mezzo al fianco di Marco Bezzecchi. Niccolò Antonelli lascerà il team di Paolo Simoncelli per sbarcare in Avintia, Luca Marini a breve annuncerà l’ascesa in MotoGP con Esponsorama.

Sul piano prettamente personale Valentino Rossi spera di chiudere la stagione 2020 nel migliore dei modi. Entro la giornata di domani verrà annunciato se potrà prendere parte al primo dei due Gran Premi di Valencia, in base all’esito del tampone. Saranno le ultime gare con Yamaha factory, prima di passare in Petronas SRT. In caso di prolungata positività al Covid la casa di Iwata dovrà nominare un sostituto (Jorge Lorenzo?).

Dal 4 al 6 dicembre tornerà a partecipare al Rally di Monza, dopo l’assenza nella precedente edizione. Quest’anno l’evento brianzolo avrà un sapore particolare essendo l’ultima tappa del Mondiale. A gennaio si prevede la partecipazione alla 12 Ore di Abu Dhabi che si svolgerà il 9 gennaio. Guiderà la Ferrari 488 Gt3 del team svizzero Kessel, la sua probabile futura ‘casa’ dopo l’addio alla MotoGP. Probabilmente il Dottore condividerà ancora una volta questa esperienza sulle quattro ruote con Uccio e il fratello Luca Marini.

Foto: Getty Images

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Enea Bastianini

MotoGP, Enea Bastianini: “Bella soddisfazione essere il primo rookie!”

quartararo motogp

MotoGP GP Portimao: Quartararo inarrestabile, Bagnaia 2° in rimonta

MotoGP, Circuito di Portimao

LIVE MotoGP | GP Portimao: Quartararo fa bis, Bagnaia 2°, Rossi out