Valentino Rossi: “Adesso posso esser veloce sin dai primi giri”

Qualifiche no, ma fiducioso per la gara di domani

24 agosto 2013 - 13:24

In evidenza nelle prove libere, ma come spesso gli è capitato in questa stagione Valentino Rossi oggi all’Automotodrom di Brno non è riuscito a ripetersi nelle qualifiche ufficiali ritrovandosi costretto a partire dalla terza fila. Un risultato che non rende entusiasta il 9 volte Campione del Mondo, ma sul tracciato dove nel 1996 conquistò la sua prima di 106 vittorie nel Motomondiale si mostra più fiducioso del solito nella possibilità di trovar subito un buon ritmo sin dai primi giri di gara…

Complessivamente la giornata non è andata malissimo, peccato soltanto per la settima posizione nelle qualifiche“, afferma Valentino Rossi. “Per tutto il weekend sono rimasto sempre nelle prime 4-5 posizioni, puntavo a ripetermi anche nelle qualifiche, ma purtroppo non sono riuscito come gli altri piloti a fare il salto di qualità nel giro singolo con gomma morbida. Non riesco ancora a tirare il massimo in queste condizioni, pertanto è un pò un peccato ritrovarsi proprio in settima posizione e dover partire di conseguenza dalla terza fila.

L’aspetto positivo è che per la gara ho un buon passo. Tra ieri e oggi sono sempe stato nei primi 4-5, sono a posto praticamente in tutti i settori della pista. Nell’eventualità di una gara asciutta sarà davvero interessante perchè siamo in 5 o 6 ad avere lo stesso passo: ieri con la gomma dura mi sono trovato bene, oggi meglio con la morbida. Come passo forse Marquez oggi ha mostrato qualcosa in più, ma anche Jorge (Lorenzo) è lì, poi c’è Crutchlow, io e Pedrosa. Sarà una corsa interessante, poi in caso di pioggia ovviamente cambierebbe tutto.

Per quanto mi riguarda spero soltanto di partir bene e stare lì con i primi, specie in questo weekend dove nelle prove sono riuscito ad esser subito nei primi giri con gomma nuova ad esser veloce, un pò il nostro problema di questa stagione. Qui posso esser competitivo sin dall’avvio, sulla carta non dovrebbe esser come le altre gare…”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Valentino Rossi

Valentino Rossi tra Ferrari e Mercedes… c’è di mezzo Monster

Valentino Rossi

Valentino Rossi ‘collaudatore’: c’è una falla nel test team?

Maverick Viinales

MotoGP, Maverick Vinales: “Impossibile superare una Ducati”