Stefan Bradl: “Buon 5° posto, bello lottare con i piloti di testa”

Chiude quinto in casa vincendo il confronto con Rossi

8 luglio 2012 - 12:43

Dopo prove da protagonista, Stefan Bradl in casa al Sachsenring ha rispettato le attese anche in gara concludendo al quinto posto assoluto, vincitore del confronto diretto per la top-5 con Valentino Rossi. Al miglior risultato (così come accaduto a Le Mans) in questa sua stagione d’esordio in MotoGP, il portacolori LCR Honda si è detto soddisfatto del risultato e della performance, tenendo testa a piloti senza dubbio di maggior esperienza nella classe regina.

E’ stata una gara combattuta sin dall’inizio e ho dovuto faticare per tenere a bada il gruppetto dietro al mio“, spiega Stefan Bradl. “Sono partito bene anche stavolta e questo è molto positivo: poi ho iniziato a seguire i piloti Yamaha di fronte a me ma sentivo che la nostra velocità in curva non era sufficiente e il grip alla massima angolazione nella parte sinistra non era sufficiente così dopo 3 o 4 giri la moto ha iniziato a slittare.

Questo mi ha causato qualche problema di guida e così non riuscivo ad attaccarli e ho dovuto lasciar andare il gruppo verso metà gara. Da quel momento ho dovuto faticare per controllare il gruppetto dietro al mio fino alla fine. Mi sono concentrato al massimo per bloccare Rossi, Hayden e Barbera soprattutto negli ultimi 3 giri.

Sono felice perché ho “relegato” dietro di me piloti più esperti e questo quinto posto è esaltante. Voglio condividerlo con la squadra, la mia famiglia e tutti i fan che sono venuti qui per supportarmi.”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP: Ducati che ancora non svolta e il sogno Marc Marquez

MotoGP: Dal 19 al 20 agosto si prova al KymiRing

MotoGP, Pecco Bagnaia: “Guardo i dati di Jorge Lorenzo”