motogp dovizioso

Spy MotoGP: una Ducati “adattata” per la clavicola di Dovizioso

Andrea Dovizioso ha disputato la tappa MotoGP a Jerez con una Ducati 'adattata'. Un aiuto in sella, visto il recente infortunio ad una clavicola.

31 luglio 2020 - 7:22

I piloti del Mondiale MotoGP subiscono fino a 1,9 g nelle frenate più pesanti. Un aspetto che mette a dura prova spalle e gambe. Andrea Dovizioso è reduce da un infortunio ad una clavicola e la sua Ducati era stata adattata per aiutarlo in frenata a Jerez.

Avevamo già visto questo tipo di protuberanza sulle moto di Marc Márquez, Jorge Lorenzo od anche Johann Zarco negli anni passati. Questa volta è il turno di Andrea Dovizioso di essere dotato di queste novità a livello ginocchia. Il pilota così ha un aiuto in frenata e in curva, favorendo maggiore supporto e stabilità durante gli spostamenti in sella alla sua Desmosedici.

Per gentile concessione di BT Sport MotoGP, possiamo dare un’occhiata da vicino.

Con il gran caldo incontrato a Jerez, i piloti fanno sempre il possibile per cercare di risparmiare energia.

L’articolo originale di Paul Emile Viel su paddock-gp

1 commento

fabu
10:51, 31 luglio 2020

mi ricordo Randy Mamola, nei primi anni ’80, aveva applicato qualcosa del genere al telaio, per appoggiare le ginocchia in staccata e ridurre la forza da applicare a braccia e spalle ed avere più controllo in entrata curva, anche se non infortunato.

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Marc Marquez

MotoGP, manager di Marc Marquez: “Abbiamo dato fiducia ai dottori”

crutchlow motogp

MotoGP, Cal Crutchlow: “Cambi di manubrio e di posizione in moto”

MotoGP, Valentino Rossi a Brno

MotoGP, Valentino Rossi: “Brno? Il problema sono i soldi”