Andrea Dovizioso cade a Silverstone

Silverstone, Andrea Dovizioso out: Ducati a fuoco, Mondiale in fumo

Fabio Quartararo vola alla prima curva e la Yamaha finisce sotto le ruote della GP19 del forlivese. Botto tremendo, piloti (quasi) incolumi

25 agosto 2019 - 14:15

Il GP di Silverstone inizia subito con emozioni a dir poco bollenti. Fabio Quartararo, l’unico a montare una media all’anteriore, scivola dopo la prima curva e slitta con la sua Yamaha verso l’esterno. Andrea Dovizioso non può evitare di travolgere la M1 satellite e finisce out, con la Ducati Desmosedici che prende fuoco e i commissari costretti a intervenire per domare le fiamme.

Il pilota forlivese riporta una bella botta alla spalla, ma si rialza con le sue gambe senza troppi problemi. Ma questo zero è pesantissimo per la sua corsa al titolo mondiale che adesso può spegnersi definitivamente. Un week-end da dimenticare per il team di Borgo Panigale. “Peccato perchè avevamo recuperato un po’ di velocità nel week-end – ha detto Alberto Giribuola, ingegnere di pista di Andrea Dovizioso -. Non è colpa di Fabio, ma noi un po’ di sfortuna ce l’abbiamo sempre“.

Il secondo KO stagionale per il forlivese della Ducati, dopo la caduta involontaria in Catalunya causata dall’errore di Jorge Lorenzo. Il titolo mondiale MotoGP, obiettivo già difficile considerando i 58 punti di gap in classifica alla vigilia di Silverstone, adesso diventa un miraggio. Fortunatamente nessuna conseguenza fisica sia per Fabio Quartararo che per Andrea Dovizioso: il pilota francese viene trattato con ghiaccio sulla parte bassa della schiena. Il ducatista non ha nulla di rotto, ma è stato trasferito all’ospedale di Coventry per ulteriori controlli a causa di un colpo alla testa che ha causato una perdita temporanea di memoria.

MotoGP Misano: 10€ di sconto per i lettori di Corsedimoto

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Valentino Rossi a Valencia

Valentino Rossi: “Yamaha non si nasconda dietro Quartararo”

vietti di giannantonio rookie 2019

Moto2/Moto3: Vietti e Di Giannantonio Rookie dell’Anno 2019

MotoGP, Marc Marquez

MotoGP, Marc Marquez ‘cannibale’: “Compagno di squadra primo rivale”