beirer ktm

Pit Beirer: “Pensiamo solo allo sviluppo.” E Pedrosa gira con la KTM 2020…

In casa KTM ci si concentra sul lavoro di sviluppo, senza preoccuparsi troppo del quarto pilota. Intanto il tester Pedrosa continua a provare il prototipo della RC16 2020.

19 settembre 2019 - 18:14

KTM continua a lavorare a pieno ritmo sullo sviluppo della RC16, ma non sembra esserci particolare fretta per quanto riguarda il nome del quarto pilota. Lo afferma Pit Beirer, che a Misano ha parlato della squadra attuale, dei progressi compiuti, non mostrando quindi particolare fretta nella ricerca del pilota che prenderà il posto di Johann Zarco. Il rapporto col pilota francese però si è concluso già in questi giorni, con l’annuncio di Mika Kallio al suo posto fino a fine stagione.

Il processo di evoluzione è sempre più rapido e ci sono sempre più pezzi da provare, anche durante un weekend di gara. Da qui la decisione di non dare novità ad un pilota che dall’anno prossimo non sarà più parte della squadra. Oltre alle parole di Beirer, Paddock-GP ha riferito che Dani Pedrosa, impegnato in una sessione di test a Valencia la scorsa settimana, era in pista con un prototipo della RC16 2020. Un altro turno di test privati per il tester KTM, svolti prima della sua partecipazione al Goodwood Revival, in concomitanza con il GP di Misano.

“Abbiamo un bel programma di sviluppo” ha dichiarato Pit Beirer. “Abbiamo Miguel [Oliveira] e arriverà Brad [Binder]: loro e Pol [Espargaró] sono tutti piloti molto forti, siamo fiduciosi per il futuro.” “Non faremo grandi annunci per il quarto pilota” ha continuato. “Non è qui al momento e non lo sarà fino alla fine della stagione. Siamo molto tranquilli, ci concentriamo solo sullo sviluppo della moto. Quando la KTM sarà migliorata, allora arriveranno i risultati con i piloti che abbiamo. Si vede che da quando ci siamo concentrati sulla MotoGP [lasciando la Moto2] siamo in prima fila.” (ride)

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Marc Marquez

MotoGP, Honda: Marquez guida l’evoluzione, Lorenzo “sui dettagli”

johann zarco

UFFICIALE Johann Zarco con LCR Honda fino a fine stagione

andrea dovizioso 2019

MotoGP, Andrea Dovizioso: “Obiettivo principale il 2° posto mondiale”