MotoGP, Valentino Rossi a Misano

MotoGP, Valentino Rossi: “Team VR46? Sempre la stessa domanda”

Valentino Rossi interrogato sul nuovo team VR46 che esordirà nella stagione MotoGP 2022. Dello sponsor non parla ma le pedine stanno andando al loro posto

18 settembre 2021 - 8:06

Cala il sipario sulla prima giornata MotoGP a Misano, le sensazioni per Valentino Rossi non sono ottimali. Solito problema di grip e in accelerazione, il gap dai più veloci è di oltre un secondo, nelle FP2 di due secondi. Si respira aria di addii a San Marino, con il Dottore chiamato alle ultime cinque gare prima di dedicarsi alle corse in auto. “Mi dispiace di smettere con la MotoGP, avrei voluto continuare ma non sono abbastanza competitivo. Sarebbe stato bello essere un po’ più veloci per l’ultimo anno della carriera. Penso sia la scelta giusta, sono qui da un sacco di tempo, è stato una figata“.

L’addio al Mondiale

Il presente non è forse entusiasmante, ma le pagine di storia scritte da Valentino Rossi sono sicuramente leggendarie. Difficile scovare il segreto di una carriera così straordinaria. “Ti deve piacere la moto, lavorare col team, essere sotto pressione, fare questa vita sempre in giro. A me è sempre piaciuto andare in moto, ma soprattutto la sensazione dopo una bella gara o una vittoria“. All’età di 42 anni è arrivato il momento di scendere dalla moto. “La prima volta che ho pensato di smettere è stato al Mugello 2019. La cosa del Covid ha cambiato le cose, come se per la prima volta avessi fatto un passo indietro e mi sono accorto che intorno c’era anche dell’altro. Sono uscito dalla bolla (ride, ndr)”.

Il futuro di Vale

Nel futuro imminente del Dottore c’è anche una figlia in arrivo che verrà alla luce il prossimo febbraio. In inverno pianificherà anche gli impegni con l’endurance. “Ho avuto un sacco di offerte interessanti, si può fare un buon programma. Devo decidere solo in che campionato correrò e soprattutto con quale macchina“. Senza dimenticare che dal 2022 in MotoGP esordirà il suo team VR46. “Siamo fieri del nostro lavoro, soprattutto di Pecco e Franco. Proveremo a vincere il Mondiale“. Anche se al momento ci sono dei dubbi sugli sponsor… “Non sono la persona giusta per ricevere le ultime notizie sulla mia squadra. Non le seguo direttamente perché devo concentrarmi per correre. L’ho già detto 20 volte, ma continuate a fare le stesse domande, non tu ma tutti i giornalisti. È molto difficile! Ma cercheremo di farcela (ride)”.

GP San Marino e Riviera Rimini Biglietti qui

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Valentino Rossi e Francesca Novello a Misano

Francesca Novello e il primo incontro con Valentino Rossi: “Che figo!”

MotoGP, Pecco Bagnaia a Misano

MotoGP, Ducati KO a Misano: la maledizione della curva 15

casadei torres motoe

MotoE 2022: Mattia Casadei in Pons Racing col campione Torres