MotoGP, Valentino Rossi a Misano

MotoGP, Valentino Rossi: “Resto al top perché mi diverto”

Valentino Rossi arriva a Misano con l'obiettivo di fare cassa nella classifica MotoGP. E lancia un occhio al Mugello dove nel week-end corre la Formula 1.

11 settembre 2020 - 7:57

Valentino Rossi scenderà in pista sul circuito di Misano, al Mugello andrà in scena la Formula 1. Sarà un week-end intenso per gli amanti del motorsport, con i due tracciati che faranno da teatro al top delle corse motoristiche. Quest’anno a San Marino si terranno ben due Gran Premi, ma la MotoGP non approderà al Mugello, dove il campione di Tavullia conserva tanti bei ricordi. La sua prima volta risale al “1996, gara nella 125, una gara bellissima, avevo fatto bene ma non ero riuscito a salire sul podio (4°). Il podio del Mugello è per noi delle moto come quello di Monza per quelli della Formula 1. Mi promisi di riprovarci, fortunatamente ce l’ho fatta tante volte“.

Misano occasione da non perdere

Sarà un week-end di MotoGP dal sapore inedito, con una fetta di pubblico ristretta, senza la solita invasione di pubblico sotto il podio. Ma non cambiano gli obiettivi per Valentino Rossi che, dopo il podio di Jerez, ci riproverà approfittando di un layout favorevole alle Yamaha M1. “Il podio di Misano è molto simile a quello del Mugello, c’è l’invasione dei tifosi… quest’anno no. Punto al podio, l’anno scorso siamo andati molto forte con 2°-3°-4°-5° posto dietro Marc Marquez. Ducati pure va forte qui, hanno girato qua e quindi sono favoriti. E’ una pista piccolina, con pochi rettilinei e quindi possiamo fare bene. Ma ci sono tante accelerazioni che possono favorire la Ducati“.

La Formula 1 al Mugello

In una lunga intervista a Sky Sport MotoGP, Valentino Rossi dispensa saluti e consigli ad alcuni piloti della Formula 1 che affronteranno per la prima volta le curve della pista toscana. “La gara di domenica è stata fantastica, Lewis aveva quasi vinto ma poi ha avuto un problema ai box. Bravissimo Gasly che ha fatto gli ultimi 15 giri con Sainz alle spalle. Non è facile non commettere errori quando senti la pressione di una avversario dietro… Emozionante per tutti“.

Al Mugello il 41enne della MotoGP conserva anche indelebili ricordi sulle quattro ruote… “Casanova-Savelli, Arrabbiata 1 e 2 sono i punti dove andare più forti. Penso che si divertiranno al Mugello. Io ho girato due volte con la Ferrari, è stato bellissimo… fortunatamente poi sono rimasto nelle moto, altrimenti sarebbe stata dura“. Pierre Gasly chiede a Valentino Rossi come faccia a restare al top dopo tanti anni di carriera… “Credo che il segreto è la passione, adoro guidare la moto e corro in moto da quando avevo tre anni ed è una grande parte della mia vita. Per continuare a spingere devi divertirti, mi piace essere un atleta, questo tipo di vita e gareggiare contro gli altri. E soprattutto adoro quello che provo quando guido“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Maverick Vinales a Misano

LIVE MotoGP Misano/2: diretta Gara in tempo reale

fernandez moto3

Moto3, Misano-2: Fernández soffia la pole ad Arbolino, 3° Migno

torres motoe

MotoE, Misano-2: Zampata di Jordi Torres, ecco la prima E-Pole