MotoGP, Valentino Rossi in Petronas SRT

MotoGP, Valentino Rossi: prima foto della M1 Petronas

La Yamaha M1 di Valentino Rossi con livrea Petronas in un'immagine che sta girando sul web. Per il Dottore inizia la nuova avventura da pilota satellite.

18 febbraio 2021 - 10:55

Si avvicina il momento delle presentazioni anche per Petronas SRT, il team satellite Yamaha che quest’anno schiererà Valentino Rossi e Franco Morbidelli. Una buona occasione sia per la squadra malese che per il campione di Tavullia. Razlan Razali ha sostituito il team Angel Nieto in MotoGP alla fine del 2018, ottenendo da subito risultati oltre  ogni aspettativa. Tanto da chiudere il 2020 con un po’ di amaro in bocca, per via delle sei vittorie conquistate da Quartararo e Morbidelli. Il primo passa al team factory, sull’altro si continua a scommettere per la corsa al titolo.

Due italiani in Petronas 

Franco Morbidelli correrà anche nella prossima annata con una M1 ‘spec-A’, versione meno aggiornata rispetto ai colleghi di marca. Una scelta dettata da motivi economici e scelte strategiche prese (come al solito) con largo anticipo. “Una moto completamente di serie è molto più costosa e ci sono dei limiti di tempo quando ordini il materiale“, ha spiegato Lin Jarvis. “Franky è stato impressionante nella seconda parte della stagione. La decisione sulla moto che Franky avrebbe preso è stata presa a metà dello scorso anno, e non è qualcosa che puoi cambiare in seguito, in ottobre o novembre“.

Sarà il primo test MotoGP a Losail a svelare se la M1 factory 2021 sarà un decisivo passo avanti. In teoria potrebbe essere l’asso nella manica per il pilota della VR46 Academy. D’altronde quest’anno potrà respirare un’aria diversa ai box con Valentino Rossi ad occupare l’altro angolo. Giunto a 42 anni di età il veterano di Tavullia punta a lottare per il podio e a qualche vittoria, ma sempre restando nelle posizioni di vertice. Viceversa potrebbe decidere di chiudere il primo tempo della sua carriera da pilota MotoGP, per dedicarsi all’attività di manager nel suo team e alle corse automobilistiche nei panni del pilota. Nei prossimi mesi il Dottore dovrà pianificare il suo futuro… E comunque vada, per il team Petronas SRT sarà un anno da ricordare.

In attesa della presentazione ufficiale, una prima immagine della Yamaha di Valentino Rossi circola sul sito Reddit. Sarà vera?

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Joan Mir

MotoGP, Suzuki ha deciso: non serve un nuovo team manager

MotoGP, Takahiro Sumi

MotoGP, Takahiro Sumi: i segreti della Yamaha e la YZR-M1 2022

Luca Marini MotoGP

MotoGP, Valentino Rossi: “L’anno prossimo vedremo un altro Luca”