MotoGP: Valentino Rossi parla ai tifosi “Ducati scelta difficile”

Un video pubblicato sul proprio sito internet ufficiale

16 agosto 2010 - 12:32

A seguito del doppio annuncio di Yamaha e Ducati e la lettera “d’addio” alla casa dei Tre Diapason, Valentino Rossi ha deciso di pubblicare sul proprio sito internet ufficiale (valentinorossi.it) un video rivolto ai propri tifosi, cercando di spiegare le ragioni di questo cambiamento. Un intervento di 2 minuti dove, sostanzialmente, vengono riprese le stesse tematiche espresse nella lettera indirizzata a tutto lo staff Yamaha MotoGP.

Finalmente si è scoperto cosa farò nei prossimi anni“, dice Valentino Rossi. “Sicuramente per altri due anni, poi vedremo per il futuro, correrò con la Ducati: è stata una scelta difficile perchè questi anni con la Yamaha sono stati fantastici, 7 anni indimenticabili, ho vinto tanto, ho fatto delle grandi gare, delle grande imprese, ma soprattutto mi sono divertito molto.

Devo ringraziare tutti in Yamaha per questo periodo stupendo, però era arrivato il momento di cambiare aria, di fare qualcosa di diverso, alla mia età le motivazioni sono molto importanti. Io insieme al mio team abbiamo preso la M1 che era un pò una moto… sfigata, l’abbiamo portata al top, adesso è la moto più veloce e ambita: il nostro lavoro qua è finito.

Ci servivano nuovi stimoli, l’avventura Ducati ci è parsa subito la più bella, la più divertente, sarà interessante ricominciare da capo per cercare di fare con Ducati quello che di buono abbiamo fatto con la Yamaha. Dall’anno prossimo ci saranno tanti cambiamenti, sarà sicuramente più interessante e divertente… continuate a fare il tifo!“.

Il video si può vedere sul sito internet valentinorossi.it nella sezione “GP Weekend”, anche se è già facilmente rintracciabile su YouTube.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Test MotoGP Valencia 2019

MotoGP, Test Valencia: diretta LIVE della seconda giornata

motogp test valencia

MotoGP, Test Valencia: 20 novembre, orari e diretta TV/streaming

circuito jerez

Moto2 e Moto3, la stagione 2020 scatta a Jerez