MotoGP, Valentino Rossi

MotoGP, Valentino Rossi: “Nessun accordo con Pecco Bagnaia”

Valentino Rossi scatterà 8° nel round MotoGP a Silverstone. Nelle qualifiche ha seguito la scia di Pecco Bagnaia ma precisa: "Non c'era nessun accordo".

29 agosto 2021 - 8:11

Valentino Rossi può strappare un sorriso dopo i primi due giorni del GP di Silverstone. Il veterano della MotoGP ha gravitato costantemente in top-10 sin dal venerdì di prove libere. Al termine della Q2 ha collezionato l’ottava piazza che oggi occuperà in griglia di partenza. Merito anche dell’ottimo feeling che il Dottore riscontra su questo tracciato molto tecnico. “Quando un pilota va forte è grazie a tanti aspetti, forse a Silverstone sono competitivo perché mi diverto“.

L’obiettivo non cambia, divertirsi e chiudere la sua ultima stagione MotoGP in bellezza. “Voglio continuare così, anche se non sarà facile. La seconda parte di stagione è iniziata in modo diverso rispetto alla prima, dove mi aspettavo di andare bene su alcune piste dove ho avuto problemi. Per me è importante rimanere nei primi dieci e fare buone gare, perché saranno le ultime per me. Queste purtroppo verranno ricordate e non quelle di 15 anni fa quando vincevo sempre io (ride)”. Qualcuno ha notato che nell’ultimo giro lanciato durante la Q2 ha seguito Pecco Bagnaia per sfruttare la scia… “Ognuno fa la sua strategia ed è importante avere qualcuno avanti. Ma non era nulla di programmato“.

Guai a dire gatto se non ce l’hai nel sacco. Perché fino alle qualifiche tutto è filato liscio, ma in gara bisogna fare i conti con ogni imprevisto. E scegliere la giusta strategia gomme, che al posteriore oscillerà tra media e hard. Tutto dipenderà dalle temperature e dalla scelta adottata dagli avversari. “Questo è il bene e il male della MotoGP, non sai mai cosa succederà, nemmeno scegliendo le gomme giuste“, ha ricordato Valentino Rossi. “La partenza e i primi giri saranno fondamentali. All’inizio ero veloce, ma dal Sachsenring ho iniziato ad avere problemi. Da quando abbiamo introdotto l’holeshot anteriore non è facile regolare l’elettronica, ma sembra che abbiamo capito il problema e le mie sensazioni sono migliori“.

GP San Marino e Riviera Rimini Biglietti qui

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

remy gardner motogp

MotoGP: frattura al polso per Remy Gardner, subito operato

Moto3: Mario Suryo Aji, preparazione mondiale al Mandalika Circuit

bagnaia miller ducati motogp

MotoGP: il Ducati Team di Bagnaia e Miller si presenta a fine mese