MotoGP, Valentino Rossi e Maverick Vinales

MotoGP, Valentino Rossi-Maverick Vinales: vecchio incrocio nelle retrovie

Valentino Rossi 19° ad Aragon, peggior risultato nella stagione MotoGP 2021. Il Dottore si ritrova a sfidare Maverick Vinales in fondo al gruppo.

13 settembre 2021 - 9:39

Un altro week-end MotoGP da dimenticare per Valentino Rossi che stavolta tocca il fondo. Aragon si riconferma il tracciato più ostico per Yamaha e per il campione di Tavullia, che nell’ultimo Gran Premio non è mai andato oltre la 15esima posizione (FP3 e FP4). “E’ stata una giornata difficile dopo un weekend difficile! È sempre difficile qui in Aragona“. L’adozione della soft al posteriore ha reso tutto più difficile. Il veterano ha sempre prediletto una mescola più dura per rallentarne l’usura. Stavolta la morbida era una scelta obbligata. “Girando con la gomma posteriore morbida dovevamo stare molto, molto attenti, soprattutto in partenza, per cercare di non bruciarla“.

Vale e Maverick fianco a fianco

Obiettivo zona punti mancato, Valentino Rossi ha girato in fondo al gruppo e senza possibilità di sferrare un sorpasso. “Dovevi guidare con la morbida perché era molto più veloce della media e della dura. Quindi alla fine c’era solo una scelta, ho cercato di partire molto lentamente, ma il tempo che perdi in partenza è molto difficile da recuperare. Ma sapevamo che questa pista era molto difficile per noi sulla carta e personalmente non sono mai stato molto veloce lì. Anche la Yamaha fatica molto su questa pista. Volevo lottare per i punti ma purtroppo non ci sono riuscito“.

Il pluricampione di MotoGP si è ritrovato a sfidare il fratello Luca Marini e l’ex compagno di box Maverick Vinales, alla sua prima gara con l’Aprilia. Due destini diversi che si sono ritrovati in una situazione surreale per il loro vero potenziale. “Maverick ha fatto molti progressi durante la gara – ha osservato Valentino Rossi -. Ha avuto un ritmo abbastanza buono, non molto distante dai ragazzi davanti. Era in grado di progredire. Non ho parlato direttamente con lui, ma ho sentito che ha avuto problemi a frenare e ad entrare in curva. In quest’area fa un po’ fatica con l’Aprilia, ma penso che la moto abbia un buon potenziale e Maverick è un pilota di punta. Quindi penso che sarà molto veloce nelle prossime gare“.

GP San Marino e Riviera Rimini Biglietti qui

1 commento

FRA 1988
14:14, 13 settembre 2021

Spero che per Vinales ci sia un miglioramento e mi aspetto nei prossimi gp un potenziale per diverso.
Ok l’adattamento ma se in 3-4 gp dovesse essere ancora dietro ad Aleix sarebbe un problema non da poco.
L’ingaggio è da top rider Aprilia non può fare flop di nuovo.

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Valentino Rossi a Misano

MotoGP, Valentino Rossi: “Gomme Michelin? Serve più coerenza”

enea bastianini motogp

MotoGP, Enea Bastianini: “Michele Pirro riferimento nelle prime libere”

motogp misano 2021

MotoGP Misano: dal ritorno di Morbidelli al “vero momento” di Márquez