Valentino Rossi e Luca Marini

MotoGP, Valentino Rossi-Luca Marini: sfida fraterna ai fratelli Marquez

Luca Marini debutterà in MotoGP nella stagione 2021. Con Valentino Rossi formerà la terza coppia di fratelli nella classe regina e si preannuncia la sfida.

1 marzo 2021 - 13:28

Luca Marini ed Enea Bastianini… la sfida continua. Fino al doppio zero di Le Mans e Aragon del 2020, il titolo Moto2 sembrava saldamente nelle sue mani, ma l’infortunio alla caviglia ha pesato fortemente sulla stagione dello Sky Racing Team VR46. Nove punti lo hanno diviso dal titolo iridato, ma adesso il confronto fra i due italiani proseguirà in MotoGP. Entrambi in sella ad una Ducati GP19, ad armi pari, almeno nelle fasi iniziali. “Non ho rimpianti. Penso che avrei potuto fare un po’ diversamente nel 2020 per vincere Il Mondiale“, ha detto Marini in un’intervista a’ Motorsport-Total.com’. “Avevo la sensazione di essere il più forte e che avrei potuto vincere“.

Scalata più che meritata per il fratello di Valentino Rossi che ora dovrà puntare a confermarsi “rookie of the year”. Il primo metro di giudizio sarà il confronto-scontro con il compagno di box. Ironia della sorte (o del mercato) sarà ancora una volta Enea Bastianini. “Il nostro rapporto è buono perché siamo cresciuti insieme e ci conosciamo da quando avevamo sette o otto anni“, ha sottolineato Luca Marini. “Possiamo spingerci a vicenda per migliorare le nostre prestazioni il più rapidamente possibile“.

Una sfida “fraterna”

In MotoGP anche una singola gara può fare la differenza, soprattutto per ottenere aggiornamenti e puntare al team factory. “Penso che le prestazioni, il modo di lavorare e i risultati saranno più importanti. Le gare sono molto speciali, non si sa mai cosa succederà“. Insieme a suo fratello Valentino Rossi andrà a formare la terza coppia di fratelli in classe regina, insieme a Marc e Alex Marquez e Pol ed Aleix Espargarò. Chi la spunterà alla fine del campionato? “Non ne abbiamo ancora parlato. Dobbiamo aspettare e vedere. Forse abbiamo un piccolo vantaggio all’inizio perché non sappiamo se Marc ci sarà dall’inizio. Ma anche se perde punti nelle prime due o tre gare, tornerà sicuramente forte e vincerà le gare. Se ciò accadesse – ha concluso Luca Marini – dovremmo cercare di difendere il nostro vantaggio in punti“.

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

1 commento

Makiland
17:44, 1 marzo 2021

Sono arcicontento che sia giunto questo momento per tutti i giovani piloti promossi nella classe regina e … forse … un giorno campioni a loro volta …
VR è il “produttore” di un paio di questi nuovi talenti e farà la parte che lo aspetta in un futuro ormai vicino, ma non troppo … Qualche sassolino negli stivaletti deve toglierselo e lo farà di certo, avendone l’ occasione e in più i suoi amici/allievi o discepoli potranno contare sulla sua immensa conoscenza di quasto mondo complesso e delle dinamiche che lo animano. BUONA FORTUNA RAGAZZI !
E … GRAZIE VR 46 !!!

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP Tecnica Yamaha M1 Quartararo

MotoGP, la tecnica: Quartararo e la M1, dettagli di una Yamaha mondiale

marquez espargaro honda motogp

MotoGP: Márquez-Espargaró, quella doppietta Honda attesa dal 2017

MotoGP, Valentino Rossi a Misano

Valentino Rossi spiazza la conferenza: “C’è una ragazza nuda dietro di te”