Valentino Rossi: i suoi collaboratori

MotoGP, Valentino Rossi: i messaggi dai suoi collaboratori

Valentino Rossi ha salutato il paddock della MotoGP a Valencia, ma sarà solo un arrivederci. I messaggi di Falcioni, Montanari e Tebaldi.

19 novembre 2021 - 10:29

Tempo di vacanza per Valentino Rossi e Francesca Sofia Novello. Dopo l’addio alla MotoGP, corredato dalla gran festa nel paddock di Valencia, è tempo di ricaricarsi. Tanti gli appuntamenti futuri per il campione di Tavullia, in procinto di diventare papà e dedicarsi alla nuova sfida sulle quattro ruote. Giovedì 25 novembre Valentino Rossi sarà all’Eicma, dove l’arena di MotoLive si tingerà di giallo. L’evento One More Lap, organizzato in collaborazione con Yamaha, renderà un ulteriore omaggio alla ‘Legend’. Riceverà l’abbraccio del pubblico ripercorrendo le tappe cruciali della sua carriera e gli aneddoti più curiosi vissuti in 26 anni all’interno del paddock.

Il saluto dei fedelissimi

Nell’ultimo Gran Premio c’erano i principali collaboratori del Dottore, a cominciare da Gianluca Falcioni,  responsabile del design della produzione di VR46. “Alla fine ci hai fatto felici anche domenica, che solo a pensarci nei mesi scorsi ci veniva da piangere. Che giornata indimenticabile invece, una chiusura in grande stile. Con il sorriso, con l’allegria, come sempre hai fatto. Sei una grande ispirazione per tutti noi dentro e soprattutto fuori dalla pista. Aspettiamo il nuovo capitolo Vale!“.

Nel week-end di Valencia tante le occasioni di divertimento per Valentino Rossi e i suoi amici. Il 42enne ha nominato “sindaco del paddock” Max Montanari, suo assistente personale e responsabile dell’hospitality. “È stato un ultimo week end di MotoGP intensissimo, pieno di fortissime emozioni! Grazie Vale per la persona che sei oltre ad essere Una Leggenda dello Sport… Il Vs Sindaco“.

Il suo storico collaboratore Alberto Tebaldi, presente sin dagli esordi nel Motomondiale: “Hai vinto tutto ciò che c’era da vincere in un modo unico. costruendo la più grande impresa sportiva. Hai donato al nostro sport una grande eredità, ma ancor di più hai fatto sempre tutto divertendoti e facendoci divertire da matti. Per me un grandissimo senso di orgoglio ed immensa gratitudine esser stato ed esser al tuo fianco“.

Che favola Marco Simoncelli! “58” racconto illustrato in vendita anche su Amazon Libri

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Marc Marquez

MotoGP, Marc Marquez 100% riposo. Puig: “Problema inaspettato”

Valentino Rossi Ranch Tavullia

Valentino Rossi promette battaglia: i campioni arrivano al Ranch di Tavullia

MotoGP, Fonsi Nieto

MotoGP, Ducati Pramac nomina il sostituto di Francesco Guidotti