MotoGP Rossi

MotoGP, Valentino Rossi e il problema diventato cronico: che succede?

La qualifica forse aveva illuso, ma la prima gara della stagione MotoGP non ha sorriso a Rossi. Tra i problemi c’è sempre quello della gomma posteriore.

29 marzo 2021 - 21:30

Non è certamente così che Valentino Rossi si era immaginato per la gara inaugurale della MotoGP. Il ‘Dottore’ aveva forse un po’ illuso al sabato durante la qualifica grazie alla quarta posizione in griglia, ma in gara sono saltate fuori nuovamente vecchie magagne. Tra queste quella del consumo della gomma posteriore che non ha permesso a Rossi di esprimersi al meglio, anche se nella parte finale di gara ha fatto segnare dei buoni riferimenti sul giro.

Se Atene piange, Sparta non ride. Il compagno e amico di box Franco Morbidelli ha sofferto altri problemi, finendo addirittura fuori dalla zona punti. Gongolano invece nel garage Yamaha ufficiale: Maverick Viñales sorprende le velocissime Ducati conquistando in modo magistrale la prima gara stagionale. Merito di Crutchlow, ma forse anche del nuovo compagno di box Fabio Quartararo: come ammesso da Massimo Meregalli, adesso nel box le indicazioni sono le stesse rispetto al passato.

I problemi cronici sono destinati a tartassare Rossi anche quest’anno? “Ora sappiamo un po’ meglio cosa aspettarci”, ha dichiarato Valentino dopo la gara. Potrebbe essere un preludio ad un’altra stagione dove si andrà alla ricerca di risolvere vecchi problemi, a meno che non si trovi una soluzione. Dunque, quali sono le aspettative? Abbiamo provato a dargli una piccola visione nel video opinione che trovate ad inizio articolo..

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Aleix Espargarò

MotoGP, Aleix Espargarò su Pecco Bagnaia: “Le regole sono regole”

MotoGP, Jorge Lorenzo

MotoGP, Jorge Lorenzo: “Brutti tempi per Valentino Rossi”

motogp suzuki

MotoGP: Suzuki-Dorna, c’è l’accordo fino alla stagione 2026