MotoGP, Franco Morbidelli

MotoGP, Valentino Rossi e Franco Morbidelli ripartono dal Ranch

Valentino Rossi e Franco Morbidelli si ritrovano al Ranch di Tavullia dopo un lungo stop. Tra poco più di due mesi la stagione MotoGP 2020 prenderà il via.

6 maggio 2020 - 8:38

Riapre il Ranch di Tavullia dopo oltre un mese di stop. Valentino Rossi, Franco Morbidelli e Luca Marini si sono ritrovati perché risiedono a Tavullia, agli altri ragazzi dell’Academy non è ancora concesso arrivarci. Probabilmente sarà possibile dal 18 maggio, ma bisognerà attendere le direttive politiche. Nessun duello ravvicinato, ma allenamenti a debita distanza come richiesto dalle normative. Il pilota del team Petronas SRT è arrivato in mountain bike e con una bandana gialla per togliersi un po’ di ruggine da dosso.

In quarantena si è dedicato alla musica, mentre ai fornelli ha subito alzato bandiera bianca. “Non ho idea di come muovermi, meno male che la Francy, la mia morosa, è molto brava. Poi sto leggendo “Una breve storia di (quasi) tutto” di Bill Bryson, un libro che parla di scienze, chimica, fisica, astrofisica. È particolare, cerca di spiegare cose difficili in soldoni“. Niente Playstation, “mi si arrossano gli occhi“. Adesso bisogna pensare a tornare presto in pista e le indiscrezioni parlano di un Gran Premio a Jerez a fine luglio. Magari con il rinnovo già firmato: “Ci stiamo lavorando, è un team fantastico nel quale mi trovo davvero bene. A me piacerebbe molto restare – ha ammesso Franco Morbidelli -, ma non c’è ancora nulla di concreto“.

VALE E FRANCO NEL TEAM PETRONAS

E dal prossimo anno potrebbe condividere il box con Valentino Rossi. “Ho letto qualcosa. Io spero di avere un buon futuro per me, se poi sarà vicino a Vale sarà ancora più figo… Se accadrà sarà stimolante. Già tra di noi condividiamo molto, averlo nel box sarebbe diverso“. Saranno più amici o più rivali? “Tutti e due, allo stesso modo e nella stessa quantità. La forte amicizia ci spinge a una gran rivalità in pista – ha detto a ‘La Gazzetta dello Sport’ -. Quando ho Vale davanti provo sempre a dare qualcosa in più per batterlo. Ognuno vuole mantenere la leadership fino alla gara dopo. Con lui la sfida ha un sapore diverso“.

Il suo compagno di squadra Fabio Quartararo ha conquistato un posto nel team Yamaha factory. E’ bastata una sola stagione in MotoGP per guadagnarsi la promozione. “Non se l’aspettava nessuno che andasse così forte, neanche lui. Questa sciacquata spero mi abbia fatto bene, ho cercato di imparare, capire come si allena e prepara la gara, la guida, le traiettorie particolari“. Durante l’inverno Franco Morbidelli sente di aver compiuto un passo avanti. Il suo metodo è procedere con cautela, mai fare il passo più lungo della gamba. “Ma quando servirà per vincere non mi tirerò indietro“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

KALEX Moto2

Moto2, la tecnica: il dominio del telaio KALEX

MotoGP, Davide Tardozzi

MotoGP, Tardozzi: “Jack Miller-Ducati, vicini ad una decisione”

Valentino Rossi a Misano

Valentino Rossi, Franco Morbidelli e la favola di Tavullia