MotoGP, Valentino Rossi

MotoGP, Valentino Rossi e Casey Stoner: storico incrocio a Portimao

Penultimo week-end in MotoGP per Valentino Rossi. Nel paddock di Portimao presente anche Casey Stoner: "Sicuramente ci saluteremo".

5 novembre 2021 - 21:19

Valentino Rossi ha iniziato il suo penultimo Gran Premio da pilota MotoGP al penultimo posto. Alle sue spalle il compagno di box Andrea Dovizioso, a fronte di un compagno di marca Fabio Quartararo che ha segnato il best lap. Una dicotomia interna a Yamaha difficile da spiegare, altrettanto da risolvere.

Problema gomma posteriore

Il bilancio del venerdì è alquanto opaco. “E’ stata una giornata difficile, mi aspettavo di essere più forte e competitivo“, ha ammesso il 42enne di Tavullia. Nella tabella dei tempi accusa un gap di 1,7” dal neo campione del mondo. “Non ho un buon feeling con le gomme, soprattutto sulla ruota posteriore non abbiamo abbastanza grip. Nel pomeriggio ho provato anche la gomma posteriore dura perché ad aprile è stato un ottimo passo avanti. Ma oggi faceva troppo freddo, le condizioni sono diverse e la dura non funziona così bene“.

Stoner a Portimao

Nel paddock MotoGP si è visto anche lo storico rivale Casey Stoner. “Mi sono divertito molto nei combattimenti con Stoner, ripensandoci adesso. All’epoca era molto difficile contro di lui perché ha un talento incredibile ed è molto veloce, in ogni situazione e in tutte le condizioni. Era un rivale molto forte. A volte ha vinto lui, a volte ho vinto io. È stata una bella lotta, anche perché io correvo con la Yamaha e lui con la Ducati. Mi è piaciuto molto e sono sicuro che dirò ‘Ciao’ a Casey questo fine settimana“.

L’elettronica Magneti Marelli

Ancora una volta Valentino Rossi ritorna a parlare di elettronica. L’introduzione della centralina unica Magneti Marelli in MotoGP, tra il 2015 e il 2016, ha rallentato la crescita della M1. “Penso che la Yamaha sia la moto che ha perso di più! Perché con la vecchia elettronica Yamaha la moto era molto buona e molto equilibrata. Quando siamo passati a Magneti Marelli è stato un grande passo indietro per noi e la moto è diventata molto difficile da guidare… E penso che sia ancora un problema (ride)!”.

“58” il racconto illustrato ispirato al mito SIC58,  In vendita anche su Amazon Libri

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Valentino Rossi a 'Striscia la notizia'

MotoGP, Valentino Rossi braccato da ‘Striscia’: staffilata a Marc Marquez…

Moto2 Supersport

Moto2, Baldassarri pronto a lasciare e approdare in Supersport con MV?

Valentino Rossi

Tavullia in subbuglio per Valentino Rossi: via striscioni e stendardi