MotoGP: Valentino Rossi dimesso dall’Ospedale di Firenze

Tragitto in elicottero fino a Cattolica per ulteriori esami

10 giugno 2010 - 13:30

In anticipo rispetto ai tempi previsti, oggi Valentino Rossi è stato dimesso dal Centro Traumatologico Ortopedico di Firenze dove è stato operato sabato scorso per il ben noto infortunio alla gamba destra (frattura scomposta ed esposta a tibia e perone).

Dopo soli cinque giorni il 9 volte iridato potrà tornare nella sua Tavullia, non prima di un breve passaggio a Cattolica dove nel centro medico lì presente studierà il processo di riabilitazione e recuperare per tornare quanto prima in sella.

Valentino è stato trasportato in ambulanza e, successivamente, in elicottero da Firenze a Cattolica, per evitare problemi in un viaggio tutto sommato “importante” viste le condizioni fisiche.

L’ufficio stampa del Fiat Yamaha Team fa sapere che nelle prossime ore saranno divulgate ulteriori informazioni sullo stato di Valentino Rossi, anche se è troppo presto per pronosticare tempi certi di recupero: chi lo vuole in pista già per Misano, chi soltanto nel 2011. Nel frattempo, se non altro, Rossi è in anticipo: doveva esser dimesso soltanto sabato…

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Davide Tardozzi

MotoGP, lutto in Ducati: è deceduta la moglie di Davide Tardozzi

Superbike, Michele Pirro

Superbike: CIV, Michele Pirro che botto al Mugello (VIDEO)

Valentino Rossi al Ranch di Tavullia

“Valentino Rossi mi ha allucinato”: l’ex pilota ricorda una giornata al Ranch