MotoGP, Valentino Rossi

MotoGP, Valentino Rossi attende la sfida della Superbike

Valentino Rossi corre la sua penultima gara MotoGP ad Algarve. Tra una settimana ultima uscita a Valencia, poi potrà godersi il finale di Superbike.

7 novembre 2021 - 7:35

Quinta pole consecutiva in MotoGP per Pecco Bagnaia, seconda doppietta di fila per le Ducati nelle qualifiche. Ma a Misano-2 ricordiamo come è andata a finire, con Bagnaia e Miller entrambi ko, probabilmente per una scelta sbagliata delle gomme. Il piemontese sembra propendere ancora una volta per la hard al posteriore, una mescola che richiede tempo e sforzo per essere portata al limite. Soprattutto se le temperature non saranno molto alte. Ai box Ducati c’è Casey Stoner dispendioso di consigli, ma anche Valentino Rossi proverà a parlargli prima della gara. “Sono sempre molto preoccupato per la scelta di Pecco! (ride). Ho visto che nelle FP4 ha testato anche la media al posteriore, andando forte anche con quella. Penso che sia stato il migliore in questi due giorni, ma è meglio se gli parlo“.

La pagella di Marini

Penultima gara in MotoGP per il Dottore, poi sarà tempo di voltare pagina. La famiglia, il capitolo endurance, l’Academy. Dal 2022 rivedremo spesso Valentino Rossi nel paddock, seguirà i suoi allievi della VR46 Academy, manterrà stretti i contatti e visionerà il suo nuovo team. Occhi puntati anche su Luca Marini da cui si attende più costanza di risultati. “Sta crescendo rapidamente. Quest’anno ha faticato più di quanto mi aspettassi. Secondo me hanno sbagliato strada dal punto di vista tecnico e sulla posizione in sella, ma nella stagione d’esordio ci sta. Ora che è a posto, Luca sta mostrando la sua velocità. Deve migliorare soprattutto nei primi giri di gara e penso che il prossimo anno vedremo un Luca diverso, che potrà lottare per risultati importanti“.

L’ultimo round Superbike

Dopo l’ultimo Gran Premio di MotoGP a Valencia, il 43enne di Tavullia potrà godersi l’ultimo round di Superbike. Toprak Razgatlioglu, in visita al Ranch in occasione della tappa di Misano, può aggiudicarsi il titolo mondiale. Jonathan Rea costretto ad un inseguimento quasi disperato, con 30 punti di distacco da colmare in un solo week-end. “Quest’anno c’è stata una bella lotta, Rea e Toprak sono i due piloti migliori e più veloci in Superbike in questo momento. Ed è molto bello seguirli perché è una grande battaglia. Conosco Johnny e gli sono vicino perché è un vecchio campione – ammette Valentino Rossi -. Ma Toprak corre per la Yamaha, quindi per me è difficile fare il tifo. Di sicuro lo seguirò e spero che combatteranno bene nelle ultime gare“.

Che favola Marco Simoncelli! “58” racconto illustrato in vendita anche su Amazon Libri

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Valentino Rossi a 'Striscia la notizia'

MotoGP, Valentino Rossi braccato da ‘Striscia’: staffilata a Marc Marquez…

Moto2 Supersport

Moto2, Baldassarri pronto a lasciare e approdare in Supersport con MV?

Superbike, Alvaro Bautista con la Ducati V4R

Superbike, Serafino Foti: “Vogliamo vedere Alvaro Bautista felice”