MotoGP, Valentino Rossi

MotoGP, Valentino Rossi a 360°: Vinales, Dovizioso e il progetto VR46

Valentino Rossi parla alla vigilia del week-end MotoGP a Silverstone: il divorzio Vinales-Yamaha, l'arrivo di Andrea Dovizioso e il progetto Aramco VR46.

26 agosto 2021 - 22:36

Valentino Rossi arriva a Silverstone e parla a 360 gradi: aspettative per il week-end di MotoGP, il caso Vinales, il team Aramco VR46, l’arrivo di Andrea Dovizioso. Per la Yamaha M1 si preannuncia sulla carta una pista favorevole. Ma per il campione di Tavullia non sarà facile avvicinarsi al podio. Al suo fianco si ritroverà il giovane Jake Dixon, che sostituirà Franco Morbidelli per questo Gran Premio. “Amo questo circuito, è uno dei miei preferiti, molto veloce e lungo, molto tecnico. Portare una MotoGP qui è qualcosa di grandioso, perché la pista è delle dimensioni di un MotoGP… In due anni sono cambiate molte cose, dobbiamo capire il nostro livello, ma cercherò di fare del mio meglio“.

Le news su Vinales e Dovizioso

Campione di comunicazione, personaggio tra i più carismatici, tiene banco sugli argomenti all’ordine del giorno nel paddock. A cominciare dalla rottura tra Yamaha e Maverick Vinales. Un episodio che lascia sgomenti gli addetti ai lavori. “Sinceramente pensavo potessero risolvere la situazione, ma non so molto di più. Forse c’erano altri problemi, è chiaro che questo movimento crea altri movimenti che vedremo nelle prossime gare. Penso che Maverick cercherà di salire sull’Aprilia il prima possibile“.

Per effetto domino il mercato piloti MotoGP cova altri movimenti di mercato. A cominciare dal passaggio di Franco Morbidelli nel team factory. Al fianco di Valentino Rossi potrebbe arrivare una vecchia conoscenza. “Sarei molto felice di avere Dovizioso come compagno di squadra, perché abbiamo lottato per tanti anni, il nostro rapporto è stato buono. Penso che sarebbe divertente averlo come partner di Petronas“.

Lo sponsor arabo

Infine continua a destare voci l’accordo tra la VR46 e Tanal. La conferenza stampa in programma ieri è stata annullata. “Non sono la persona giusta per parlare di questi dettagli, perché al momento sono un po’ impegnato in altre cose (ride). Ma so che Luca e Uccio stanno lavorando, quello che so è che il progetto del team per la MotoGP continua – ha concluso Valentino Rossi -. Non conosco molto bene gli ultimi dettagli, dovreste parlare con loro a riguardo. Non è molto difficile da capire, sinceramente. In qualche modo lo risolveremo e faremo squadra l’anno prossimo. Il progetto va avanti,  questo è l’importante“.

Massaggio Capitale, relax a Roma

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Valentino Rossi e Andrea Dovizioso

Test MotoGP, Valentino Rossi cambia programma. ‘Dovi’ più aggressivo

MotoGP, Fabio Quartararo

MotoGP, Fabio Quartararo: “Da Dovizioso aspettiamo info su Ducati”

iker lecuona motogp

MotoGP, Iker Lecuona: “Devo mantenere lo stesso spirito di sempre”