MotoGP Valencia 2020

MotoGP Valencia, quote scommesse: vittoria ‘Morbida’, Valentino Rossi a 61

Il campionato MotoGP corre la penultima tappa del 2020 a Valencia. Le quote scommesse danno per favorito Franco Morbidelli, Valentino Rossi valutato a 61.

15 novembre 2020 - 8:36

In una stagione MotoGP che sembrava ormai segnata, ci prova Franco Morbidelli a rivoltare ogni pronostico nel GP di Valencia. Il pilota della VR46 Academy ha conquistato la sua seconda pole position in classe regina e ora ricorre la terza vittoria dopo quelle di Misano e Teruel. Secondo i bookmakers è il grande favorito alla luce delle qualifiche: il suo trionfo viene valutato 2.25. Più complicato vedere un’altra Yamaha arrivare prima alla bandiera a scacchi. Maverick Vinales, sesto in griglia, quotato a 13.00; Fabio Quartararo, undicesimo, a 16.00; utopia vittoria per Valentino Rossi che viene pagato a 61!

Può essere il Gran Premio della celebrazione per Joan Mir che chiude la quarta fila in griglia. Il maiorchino potrebbe accontentarsi anche di un podio o di una top-6 in caso di mancata vittoria di Rins e Quartararo. Mir consente di moltiplicare la posta in palio per 8.00, medesima quota per il suo compagno di squadra Alex Rins e Pol Espargarò (5° sullo schieramento). Gli occhi dei scommettitori sono puntati anche sui due alfieri che accompagnano il poleman in prima fila: Jack Miller e Taka Nakagami, entrambi a 6.00. Podio impossibile per Alex Marquez, vittima di un incidente nella Q1, valutato 61.00 e in dubbio per la gara.

In questo week-end MotoGP i possibili outsider sono Johann Zarco, valutato 16.00, e il trio formato da Pecco Bagnaia, Brad Binder e Miguel Oliveira, accomunati dalla quota 21.00. In evidente difficoltà Andrea Dovizioso che sembra aver gettato la spugna. Il vicecampione Ducati partirà dalla sesta fila: per chi ama le scommesse impossibili DesmoDovi consente di moltiplicare la posta in palio per 41 volte. “Avrei potuto fare una bella gara dalla terza fila, ma se parti così indietro non ne hai più molte possibilità“. Ma nelle corse l’impossibile non esiste…

Foto: Getty Images

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Torino Suzuki MotoGP

MotoGP: la maglia celebrativa del Torino F.C. per il Mondiale Suzuki

MotoGP, Andrea Dovizioso

Andrea Dovizioso: la “gabbia” della MotoGP e la libertà del motocross

MotoGP, Joe Roberts

MotoGP, il manager di Joe Roberts: “Aprilia occasione mancata”