MotoGP, Joan Mir e Maverick Vinales

MotoGP Valencia, quote scommesse: Alex Rins favorito, Valentino Rossi a 34

MotoGP in scena a Valencia per il terzultimo round stagionale. Le quote dei bookmaker: Alex Rins grande favorito, Valentino Rossi a 34,00.

8 novembre 2020 - 9:24

In una stagione MotoGP fortemente imprevedibile, condizionata dalla nuova carcassa Michelin, il GP d’Europa si preannuncia difficilmente pronosticabile. Con la partenza di Maverick Vinales dalla pit-lane uno dei protagonisti della corsa mondiale è off-side. Le Yamaha sembrano in difficoltà sul tracciato di Valencia, specie in condizioni da bagnato o miste. Le previsioni preannunciano gara asciutta, ma in periodo pienamente autunnale la pioggia è una variabile che non passa mai in secondo piano.

Gara difficile per Yamaha

Gara teoricamente “impossibile” per Fabio Quartararo che con gomme rain è precipitato agli ultimi posti nelle prove libere. Il francese del team Petronas SRT scatterà dalla 11esima piazza e la sua vittoria è quotata a 11,00. Franco Morbidelli, invece, occuperà la nona casella in griglia di partenza e proverà a ripetere l’impresa di Aragon/2. L’eventuale trionfo dell’italobrasiliano consente di moltiplicare la posta in gioco per 5,5. Valentino Rossi ha ripreso possesso della sua YZR-M1 dopo oltre tre settimane di stop e aver saltato le prove libere del venerdì. Partirà dalla 17esima posizione e il primo gradino del podio sembra utopia: la vittoria vale 34,00.

Gara clou per Suzuki

Il GP d’Europa potrebbe essere l’occasione giusta per dare uno strappo al Mondiale da parte delle Suzuki. Secondo i bookmaker il grande favorito di oggi è Alex Rins (quota 4,00), forte di una GSX-RR capace di adattarsi ad ogni tracciato. Inoltre gli avversari stanno venendo meno e per Joan Mir la strada si fa in discesa. Il leader della MotoGP, in seconda fila sulla griglia, viene valutato 5,5, ma non avrà sconti dal suo compagno di squadra. I due alfieri di Hamamatsu sono separati da 32 punti in classifica, l’eventuale vittoria di Rins costringerebbe a non poter fare calcoli fino al termine del Mondiale. Ma il successo di Mir potrebbe voler dire tanto, sia aritmeticamente che psicologicamente.

Gli outsider di Valencia

Buona chance di vittoria per KTM che vede Pol Espargarò (quota 5,0) in pole position. Il pilota catalano, dopo tre podi in questa stagione MotoGP, proverà a centrare la sua prima vittoria in classe regina e con la casa austriaca. Dal prossimo anno vestirà livrea Repsol Honda e l’obiettivo è chiudere la parentesi quadriennale arancione con un grande ricordo. Nelle prove libere il più veloce è risultato Jack Miller, tradizionalmente tra i più veloci in condizioni di pista estreme. Settima piazza in griglia e un valore di scommessa pari a 7,00. Occhi puntati anche su Taka Nakagami a 9,00: il giapponese della Honda ha guadagnato la prima fila mostrandosi costante sia sull’asciutto che sul bagnato. Per gli amanti delle imprese impossibili suggeriamo Andrea Dovizioso a 26,00.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Joe Roberts

MotoGP, il manager di Joe Roberts: “Aprilia occasione mancata”

MotoGP, Luca Marini-Pecco Bagnaia-Valentino Rossi

MotoGP, Valentino Rossi e “new generation”: obiettivo Mondiale tricolore

binder espargaro ktm motogp

MotoGP, Mike Leitner (KTM): “I risultati del 2020 parlano da soli”