MotoGP, Luca Marini

MotoGP, un asso nella manica della VR46 Academy

Luca Marini sottolinea l'importanza del coach Roberto Locatelli. Dalla prossima stagione MotoGP l'ex campione ricoprirà un ruolo ancora più di rilievo.

18 luglio 2021 - 11:07

Luca Marini ha chiuso la prima parte di stagione MotoGP con un magro bottino di 14 punti. La sua esperienza da rookie si sta rivelando propedeutica per il prossimo anno, quando proseguirà l’avventura in sella ad una Ducati, ma con specifiche più aggiornate (o factory). E nel team Aramco VR46 di suo fratello Valentino Rossi, al fianco dell’ormai storico coach Roberto Locatelli, ex campione del mondo 125cc. Entrato nel 2019 come coach per la Riders Academy, quando Idalio Gavira è subentrato a Luca Cadalora come assistente di pista di Valentino Rossi, segue gli allievi VR46 impegnati in Moto2 e Luca Marini.

Un autentico asso nella manica che studia le condizioni della pista e offre suggerimenti utili su strategie e setting della moto. Un autentico asso nella manica pronto a mettere la sua lunga esperienza al servizio dei giovani alfieri. “In ogni sessione cerca di darmi i consigli corretti e di capire dove devo migliorare con il mio stile di guida. Ma anche dove ci manca qualcosa con la moto – spiega Luca Marini a Crash.net -. Dà un occhio alla pista per capire dove perdi qualcosa rispetto agli altri piloti e può dare in aiuto agli ingegneri per cambiare la moto durante il week-end“.

Nella prossima stagione MotoGP Roberto Locatelli avrà un ruolo ancora più importante, dal momento che dovrà collaborare con ben due piloti della VR46 Academy. Per Luca Marini sarà un punto di riferimento molto importante. “E’ una persona importante per me“. Per il fratello di Valentino Rossi il 2022 sarà un anno fondamentale per la sua crescita professionale. “Non ricordo di essere stato stanco dopo una gara l’anno scorso. Nella classe MotoGP sei già stanco all’inizio perché ogni sessione di allenamento richiede un grande sforzo fisico. Niente di tutto questo è facile“.

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

franco morbidelli motogp

MotoGP, Franco Morbidelli: “Sfida superata in maniera decente”

aleix espargaro misano motogp

MotoGP: comanda Aleix Espargaró nel day-2, Bagnaia top dei Test Misano

alex rins motogp

MotoGP, Alex Rins: “Sylvain Guintoli? Non so davvero come faccia”