MotoGP: ufficiale, Mike Di Meglio con il team Avintia Blusens

Affiancherà Hector Barbera con la FTR Kawasaki Open

4 gennaio 2014 - 3:22

Il diretto interessato aveva già comunicato l’accordo lo scorso mese di dicembre in occasione del “Salon de la Moto” al Parc Des Expositions (Paris Expo) di Parigi, ma soltanto in data 3 gennaio il team Avintia Blusens ha confermato l’ingaggio di Mike Di Meglio per la stagione 2014 della MotoGP. Campione del Mondo 125cc nel 2008 con una Derbi RSA dell’Ajo Motorsport, il pilota francese (e sarà l’ultimo pilota d’Oltralpe al via della top class) affiancherà il riconfermato Hector Barbera in sella ad una FTR Kawasaki iscritta alla categoria “Open”, da quest’anno con i propulsori a valvole pneumatiche preparati da Akira Technologies. Di Meglio, dal 2009 impegnato nella “middle class” del Motomondiale tra 250cc e Moto2 passando per i team Aspar (2009-2010) Tech 3 (2011), Speed Master (2012, a stagione in corsa trasferitosi in MZ e Kiefer Racing) e JiR (2013), ha già provato la FTR Kawasaki in diverse occasioni nel corso del 2013: un primo test a Brno, successivamente a Valencia, Aragon e Jerez nel mese di novembre. “Sono davvero entusiasta di questa opportunità di esordire in MotoGP“, afferma Mike Di Meglio, “di questo devo ringraziare l’Avintia Racing. Ho provato per la prima volta la moto a Brno, ma già quando sono tornato in sella alla FTR a Valencia ho visto che sono stati concretizzati dei significativi passi avanti in termini di sviluppo.

Ho ancora molto da lavorare per adattare il mio stile di guida alla moto, ma correrò con un team professionale: questo mi rende fiducioso in vista della stagione 2014

“. Come detto Mike Di Meglio sarà l’unico pilota francese al via della MotoGP 2014 complice il passaggio di Randy De Puniet al ruolo di tester “a tempo pieno” del programma Suzuki 2015.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Andrea Iannone

Andrea Iannone sul filo della vita: futuro in TV o ritorno in pista

Jack Miller

Jack Miller in prima fila nell’Australian Superbike al Bend

MotoGP, Shinichi Sahara

MotoGP, Suzuki cerca il team manager. Sahara: “Problema risolto”