MotoGP, ThaiGP: Quartararo, pole con record assoluto (e caduta)

Fabio Quartararo da record al Buriram: nonostante la caduta, arriva la quarta pole stagionale. In prima fila anche Viñales e Márquez.

5 ottobre 2019 - 10:01

Sarà Fabio Quartararo a scattare domenica dalla prima casella in griglia di partenza. Il rookie francese si assicura la quarta pole del 2019 stampando il nuovo record assoluto al Buriram, prima di incappare in una caduta finale. Marc Márquez prova in tutti i modi a sopravanzarlo, ma l’ultimo importante tentativo viene vanificato da un incidente. Il leader iridato perde anche la seconda posizione a vantaggio di Maverick Viñales. Applausi per Pol Espargaró che, a 14 giorni dall’infortunio al polso sinistro, porta la sua KTM in Q2. Sarà una gara da non perdere: i piloti MotoGP scattano domenica alle 9:00 italiane.

Le qualifiche scattano come sempre con la Q1, a cui prendono parte i piloti rimasti fuori dalla top ten combinata. Sta purtroppo diventando un consuetudine vedere Lorenzo, che continua a non trovare la quadra con la sua RCV. Combattivo fin da subito Pol Espargaró, che continua a mettersi in evidenza nonostante il recente infortunio al polso sinistro. Si spegne a due minuti dalla fine la possibilità di accedere alla Q2 per Bagnaia: il rookie Pramac scivola alla curva 7 e non riesce a ripartire. Crutchlow rischia molto sul finale, ma non si migliora e chiude terzo. Accedono alla Q2 Danilo Petrucci, autore del miglior crono, e Pol Espargaró.

Abbiamo così i 12 piloti che daranno vita ad un secondo turno di qualifiche come sempre molto combattuto: in palio c’è la pole position. Chi finisce presto fuori dalla lotta è Rossi, protagonista di un incidente alla curva 5. Quartararo stampa poco dopo un 1:29.920, migliorando di 111 millesimi il precedente record assoluto appartenente a Márquez. Il leader iridato cerca in tutti i modi di contrastarlo, ma i suoi tentativi finiscono nella ghiaia a pochi secondi dalla bandiera a scacchi. Migliora ancora Fabio Quartararo, poleman poco prima di cadere anche lui. Seconda piazza per Maverick Viñales, che sopravanza Marc Márquez 3°.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Marc Marquez

MotoGP, Honda: Marquez guida l’evoluzione, Lorenzo “sui dettagli”

johann zarco

UFFICIALE Johann Zarco con LCR Honda fino a fine stagione

andrea dovizioso 2019

MotoGP, Andrea Dovizioso: “Obiettivo principale il 2° posto mondiale”