MotoGP Test Qatar Valentino Rossi, un’altra scivolata

Seconda caduta in tre giorni per Valentino Rossi, sempre alla curva dieci. Pilota illeso, ma che succede? Anche Marquez di nuovo a terra. Intanto Jorge Lorenzo vola

4 marzo 2016 - 15:56

La terza e ultima giornata di test MotoGP a Losail è in pieno svolgimento. Il primo fatto saliente è la seconda scivolata in tre giorni per Valentino Rossi, sempre alla curva dieci.  Pilota illeso, ma non è così normale per il nove volte campione del Mondo: che sta succedendo?

Forse c’entra qualcosa lo stratosferico momento di forma di Jorge Lorenzo, che è stato il primo ad abbattere il muro di 1’55”, nonchè il primato della gara 2015 firmato proprio da Rossi in 1’55″267. Per Lorenzo un portentoso 1’54″810. Alle 19 locali, cioè a quattro ore dalla fine del turno, il campione del Mondo è in vantaggio di 7 decimi su Iannone e di oltre un secondo su Marquez terzo tempo. Rossi per adesso è solo ottavo a 1″557 dal compagno di squadra.

Il primo giorno Valentino era caduto nel giro di uscita dai box. “Ho piegato troppo” aveva poi raccontato. In realtà non è proprio normale cadere dopo nove curve, in un test invernale: scontato ipotizzare che possa essersi trattato di un qualche inconveniente tecnico.

L’importante è che nelle due circostanze non ci siano stati danni: a due settimane dal via del Mondiale sarebbe stato un guaio serissimo.

Intanto sulla Gazzetta dello Sport in edicola oggi Silvano Galbusera, capo meccanico di Rossi, ha parlato della stagione che sta per iniziare. “Lo vedo particolarmente sereno e concentrato, il finale 2015 è stato molto amaro per noi della squadra figuriamoci per lui, ma ormai è alle spalle” ha detto il tecnico brianzolo. “Rossi ha 37 anni, ma l’età per lui non conta, lo vedo in palla come la passata stagione, anzi questi test invernali stanno andando molto meglio dei precedenti. Se continuerà a correre? Spero di si,  perchè io voglio continuare e dove lo ritrovo un pilota come lui?”

 

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Gigi Dall'Igna

MotoGP, Gigi Dall’Igna: “A Valencia una Ducati completamente nuova”

red bull rookies cup

Red Bull Rookies Cup, Luca Lunetta scelto per la stagione 2020

Valentino Rossi

Valentino Rossi: “Bilanciamento e stile di guida per trovare grip”