fabio quartararo

MotoGP, Test Misano: Giorno 1, in testa Quartararo e Morbidelli

Quattro Yamaha in top 5, con Quartararo al comando e Márquez che si inserisce in terza piazza. Domani seconda ed ultima giornata di test a Misano.

29 agosto 2019 - 18:12

Prima giornata di test chiusa con la coppia Petronas Yamaha SRT al comando della classifica. Fabio Quartararo stampa il miglior crono in 1:32.996 (ben lontano dal record di Lorenzo in 1:31.629), seguito dal collega Franco Morbidelli, mentre è terzo Marc Márquez. Subito dietro al campione del mondo in carica le altre due Yamaha, quelle di Maverick Viñales e di Valentino Rossi. Si riparte venerdì, dalle 09:30 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00.

Da segnalare alcune prove anche per Michelin, che si prepara per la tappa a San Marino (qui biglietti scontati per i lettori di Corsedimoto) Le gomme portate in questa occasione sono quelle che verranno utilizzate per il GP, oltre ad una nuova media anteriore ed una nuova media posteriore. Non facile provare in questa giornata: la pioggia notturna e lo sporco in pista non garantiscono un ottimo grip, rendendo quindi difficili i test con le nuove gomme. La sessione pomeridiana, come quella mattutina, ha preso il via un po’ in ritardo. I primi a scendere in pista sono stati Marc Márquez e Tito Rabat, seguiti via via da tutti gli altri.

Fermo invece Karel Abraham, non ancora a posto fisicamente dopo l’incidente durante le prove del venerdì a Silverstone. Test chiusi anzitempo per Miguel Oliveira e Jorge Lorenzo, che puntano a recuperare fisicamente per il Gran Premio di San Marino. Anche Johann Zarco chiude oggi i suoi test a Misano: venerdì al suo posto sarà in pista il tester Dani Pedrosa, in azione solo nel tardo pomeriggio di oggi. Ritorna in azione anche Joan Mir, rookie del team Suzuki, nuovamente in azione dopo la contusione polmonare riportata a Brno. A referto 34 giri in totale per lui, con l’ottavo miglior crono a otto decimi dal capoclassifica.

Andrea Dovizioso “pienamente recuperato”, come detto dal suo team, scende in pista solo a metà pomeriggio, senza prendersi particolari rischi. Per lui 37 giri in totale, lavorando sulla ciclistica della sua Ducati, con un miglior crono in 1:33.854, a otto decimi da Fabio Quartararo al comando. Marc Márquez, in azione anche con un prototipo tutto nero al mattino, ha provato codone e serbatoio testati in precedenza da Stefan Bradl. Test in casa Yamaha su un nuovo forcellone in carbonio ed un nuovo scarico, ma si prova anche il prototipo 2020, soprattutto il motore.

La classifica

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Alberto Puig

MotoGP, Puig scarta Zarco e sfida Lorenzo…

Valentino Rossi, #SanMarinoGP

Valentino Rossi e Fabio Quartararo: il veterano e l’apprendista

motorland aragon

MotoGP, Aragón: Gli orari del GP, diretta Sky Sport e TV8