MotoGP Portimao

MotoGP, test Michelin a Portimao prima del Gran Premio

La MotoGP approderà per la prima volta a Portimao dal 20 al 22 novembre 2020. Michelin chiede di fare un test prima del Gran Premio.

27 agosto 2020 - 10:16

Il calendario MotoGP 2020 deve fare i conti con l’emergenza Coronavirus, fra spalti vuoti e autodromi che assicurano una presenza parziale di spettatori, tra rigidi controlli sanitari e protocolli da rispettare. Annullate le ultima gare extra-europee ancora in piedi (Texas, Argentina, Thailandia e Malesia), Dorna ha deciso di allungare il campionato aggiungendo la tappa di Portimao, dove sono previsti 50mila fan.

Con le gomme che rivestono un ruolo fondamentale come non mai, e con la sicurezza che diventa sempre più argomento all’ordine del giorno dopo i recenti incidenti di gara, sarà fondamentale svolgere un test in Portogallo prima del Gran Premio. Il circuito di Algarve ha ricevuto l’omologazione F1 e MotoGP sin dalla sua apertura nel 2008. Subirà un restyling tra fine agosto-inizio settembre e sarà completato con largo anticipo rispetto al 25 ottobre, quando si terrà il GP di F1. Invece la tappa del Motomondiale è in programma dal 20 al 22 novembre.

Test gomme propedeutico

Michelin ha pochissimi dati a disposizione sul tracciato di Portimao al fine di scegliere le migliori mescole per il week-end di gara. Di certo si tratta di un percorso contrassegnato da ripide salite e discese, come ha sottolineato anche Valentino Rossi, e che i colleghi Pirelli descrivono impegnativo per gli pneumatici. “Mentre il pneumatico posteriore è chiamato a passare da basse ad altissime temperature, l’anteriore deve dare buone prestazioni per entrare in curva con precisione. A differenza del posteriore che subisce poco ma intenso stress meccanico-termico, l’anteriore è costantemente utilizzato nelle curve lente e negli ingressi di curva veloci”.

Pochi i piloti della MotoGP che hanno calcato la pista portoghese. Oltre al locale Miguel Oliveira, Cal Crutchlow ha gareggiato qui ai tempi del WorldSBK, mentre Aleix Espargaró e Alex Rins si sono recati con moto da strada durante il lockdown. Nei giorni scorsi Piero Taramasso, capo della Michelin Motorsport, ha annunciato che Michelin effettuerà un test sul circuito di Portimao con i collaudatori del sei costruttori. Al momento però manca ancora una data ufficiale.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Andrea Dovizioso

MotoGP, Andrea Dovizioso e le strade per diventare campione

motogp

MotoGP, la griglia di partenza 2021: a che punto siamo

tulovic motoe cev moto2

MotoE: Lukas Tulovic sotto i ferri, sistemata la lesione alla mano destra