MotoGP, Test Jerez: Alle 13.00 Quartararo al comando

Alle 13.00 Fabio Quartararo è al comando della classifica, seguito da Marc Márquez e Franco Morbidelli. Il campione spagnolo in pista con un nuovo telaio.

6 maggio 2019 - 13:06

Lasciato il Gran Premio di Spagna alle spalle, è tempo di test. I piloti MotoGP ed alcuni collaudatori sono in azione oggi a Jerez per una giornata di prove ufficiali, per prepararsi ai prossimi appuntamenti e testare qualche novità. Alle 13:00 il miglior crono è un 1:37.101 realizzato da Fabio Quartararo, che precede Marc Márquez e Franco Morbidelli. A sole tre ore dal via, già tantissimi giri per parecchi piloti. I test si concludono alle 18:00.

Giornata di prove anche per Michelin: a disposizione dei piloti tre mescole soft, media e dura già utilizzate nel Gran Premio. A queste si aggiungono una nuova media posteriore, con una struttura diversa per migliorare grip e competitività, ed una soft posteriore. Quest’ultima è da testare in vista delle tappe a Spielberg ed al Buriram, una gomma in fase di sviluppo per affrontare al meglio il calore. I primi a scendere in pista sotto un cielo nuvoloso sono Aleix Espargaró, Lorenzo, Mir e Abraham, seguiti mano a mano da altri piloti.

In azione in questa giornata anche i collaudatori Bradley Smith (Aprilia) e Sylvain Guintoli (Suzuki), senza dimenticare la presenza di Michele Pirro in Ducati e di Stefan Bradl in Honda. Da notare ben tre moto per Márquez, una delle quali con la colorazione ufficiale HRC portata in pista dal tester tedesco nel Gran Premio. Proprio questa è la più interessante, perché presenta un nuovo telaio rivestito in carbonio provato da Bradl nel corso del fine settimana di gare (foto in alto).

La classifica alle 13:00

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Marc Marquez

MotoGP, siluro Puig a Yamaha e Ducati: “Honda è una moto facile”

MotoGP, Fabio Quartararo

MotoGP, Fabio Quartararo: “Vorrei vedere i dati di Jorge Lorenzo”

Jorge Lorenzo ex pilota MotoGP

MotoGP, Gigi Dall’Igna: “Su Jorge Lorenzo decisione sbagliata”