jorge lorenzo motogp

MotoGP: Test a Misano già conclusi per Jorge Lorenzo

Jorge Lorenzo conclude in anticipo i test al Misano World Circuit. Si punta al recupero per il Gran Premio, in programma tra meno di due settimane.

29 agosto 2019 - 15:29

Si chiudono anzitempo i due giorni di test a Misano per Jorge Lorenzo. Ancora convalescente da un infortunio a due vertebre, il pilota ha provato a scendere in pista per provare la sua condizione fisica. D’accordo con la squadra si è deciso di non continuare oltre, per favorire il recupero del pilota. A metà settembre ci sarà il Gran Premio di San Marino, il maiorchino punta ad arrivarci in condizioni migliori.

“Ho avvertito tanto dolore alla schiena, più di quanto ne sentissi quando ho corso a Silverstone” ha dichiarato Jorge Lorenzo. “Abbiamo concluso la gara, ma quando abbiamo svolto i controlli abbiamo riscontrato una maggiore infiammazione e molto dolore. La condizione sta migliorando, ma assieme alla squadra abbiamo deciso di concludere i test in anticipo, per arrivare più forti al prossimo appuntamento iridato.”

Jorge Lorenzo era rientrato in Gran Bretagna dopo un infortunio a due vertebre, una lesione che l’aveva tenuto fermo dalla tappa ad Assen. Il pilota Repsol Honda, pur dolorante e sempre molto lontano dai primi, ha voluto portare a termine il Gran Premio. Il piazzamento in gara è andato addirittura oltre le aspettative, viste le sue condizioni: ha chiuso 14°, guadagnando due punti.

I risultati della prima sessione di giornata

Gli sconti per il GP di Misano per i lettori di Corsedimoto

1 commento

fabu
18:02, 29 agosto 2019

Ma che oltre le aspettative, prima di lui 5 piloti ritirati e due caduti che sono ripartiti con un distacco abissale. Il ragazzo è messo male, non può permettersi un’altra caduta. La paura e il dolore sono superiori all’ orgoglio.

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Jorge Lorenzo

MotoGP, Jorge Lorenzo e Johann Zarco “gemelli diversi”

Andrea Iannone

Aprilia brilla ad Aragon. Andrea Iannone: “Sarà una buona occasione”

Red Bull Rookies Cup: Billy van Eerde vince Gara 1 ad Aragón