alex rins motogp

MotoGP, Teruel: Alex Rins morale alle stelle. “Mi piacerebbe ripetermi…”

Alex Rins verso il GP di Teruel galvanizzato dal ritorno alla vittoria. "Se lo meritava dopo un anno difficile" ha commentato Brivio. Inutile dire che tenterà il bis.

21 ottobre 2020 - 18:00

Alex Rins arriva al secondo round ad Aragón bello carico. In una stagione complicata dall’infortunio alla spalla, ecco l’acuto che cercava, ovvero la prima vittoria dell’anno. Un risultato che mancava da Silverstone 2019, ma che assume tanti significati vista l’annata meno semplice di quanto ci si aspettasse. Ci aveva già provato a Le Mans, prima dell’incidente, mentre la scorsa domenica invece non ha sbagliato nulla, trionfando per la prima volta su una pista di casa da quand’è in MotoGP.

Se vogliamo, la matematica lo tiene ancora in gioco in ottica iridata (-36 dal compagno di box Mir), ma come ha già dichiarato non è il primo pensiero. Serve ritrovare l’ottimo stato di forma che gli è mancato in questa stagione appunto per la lesione, oltre a limitare qualche errore commesso invece nelle ultime gare. Ma il #42 potrebbe diventare una mina vagante da qui alla fine della stagione 2020, con quattro Gran Premi ancora da disputare, a cominciare da questo weekend.

“Lo scorso weekend è stato molto bello per noi” ha dichiarato il team manager Davide Brivio. “Alex finalmente ha conquistato quella vittoria che si meritava dopo un anno molto difficile.” Certo le ambizioni sono alte anche per questo GP, con Mir al comando della classifica iridata. Rins non nasconde il suo obiettivo. “Mi piacerebbe ripetermi anche questo weekend, e certo ci proverò! Ma sappiamo che non sarà semplice. Ancora una volta dovrò fare meglio in qualifica, ma mi sento alla grande.”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

moto guzzi motomondiale

MotoGP, la storia: Moto Guzzi, pochi anni ricchi di titoli mondiali

MotoGP, Igora Drive

MotoGP, calendario 2021 e l’ombra della WADA sull’Igora Drive

Chicho Lorenzo

Lorenzo sr.: “Le stelle di Valentino Rossi possono allinearsi”