MotoGP: tegola in Yamaha, anche Edwards non è al meglio

Dolori all'avambraccio destro riscontrati al Mugello

9 giugno 2010 - 7:56

In questi giorni Colin Edwards viene indicato come uno dei possibili sostituti da Barcellona in avanti di Valentino Rossi con la seconda Yamaha YZR M1, vuoi per la sua esperienza, vuoi per la conoscenza di tutto il team Fiat Yamaha (ha corso ininterrottamente con la squadra ufficiale Yamaha dal 2005 al 2007).

Il problema al momento viene dalla condizione fisica del due volte iridato Superbike, che al Mugello ha lamentato un forte dolore all’avambraccio destro a cominciare dal Warm Up di domenica mattina. In gara non è andata meglio, tanto da ritrovarsi senza forze e solo 13° sul traguardo dopo prove dignitose (6° tempo)

Il “Texas Tornado” è stato curato in Clinica Mobile con fisioterapia dedicata e non sembrano esserci particolari preoccupazioni in vista di Silverstone.

Con due settimane di sosta Edwards confida di ritrovare la forma fisica migliore per le tre gare consecutive che porteranno la MotoGP da Silverstone a Barcellona passando per Assen.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

pirro motogp

MotoGP, Michele Pirro: “In Austria per aiutare Ducati e dare gas”

MotoGP, Valentino Rossi: “KTM da titolo? Assolutamente sì!”

Binder KTM Brno MotoGP

MotoGP, tecnica: I 4 anni di sviluppo KTM prima della vittoria (2/2)