MotoGP: svelata a Vairano la gamma Nolan e X-Lite 2011

Lancio ufficiale con presenti Lorenzo, Melandri e Checa

23 settembre 2010 - 3:58

Nella splendida cornice dell’autodromo di Vairano di Vidigulfo, provincia di Pavia, si è svolta ieri la presentazione della gamma di caschi Nolan e X-Lite 2011. L’evento, organizzato dalla rinomata azienda italiana del settore, ha visto la partecipazione di tre piloti di punta del marchio: Marco Melandri, Carlos Checa e il candidato principale al titolo MotoGP Jorge Lorenzo. La conferenza stampa in mattinata, condotta da Franco Bobbiese (coadiuvato dal presidente Nolan Group Alberto Vergani e da Valerio Staffelli), ha visto la presentazione della nuova linea per il prossimo anno, la partecipazione dei testimonial del marchio italiano presenti sul palco, con domande specifiche per ognuno dei piloti, e l’accento posto sulla fondamentale questione della sicurezza in strada.

L’evento infatti ha visto l’importantissima partecipazione della Polizia Stradale, col fine di sottolineare ulteriormente l’impegno comune di Nolan e delle Forze dell’Ordine nel portare avanti una cultura della responsabilità e del rispetto delle regole per ciò che concerne la guida di ciclomotori e motocicli, visto purtroppo l’ancora altissimo numero di decessi provocati da un utilizzo “sopra le righe” dei veicoli a due ruote.

Nel primo pomeriggio invece ha avuto luogo una spettacolare prova in pista aperta ai presenti, che ha visto sfrecciare sul tracciato anche Jorge Lorenzo, Marco Melandri e Carlos Checa, ognuno di questi in sella ad una moto stradale della casa per cui compete quest’anno. Alcuni fortunati (e temerari) hanno inoltre avuto la possibilità di compiere qualche giro assieme a questi campioni, in questo evento unico nel suo genere, che ha coniugato passione e “testa”.

Servizio Fotografico: Diego De Col

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

smith aprilia motogp

MotoGP, Bradley Smith: “Alla Aprilia RS-GP 2020 manca tempo in pista”

Nagashima Moto2

Moto2: Nagashima all’attacco a Brno per difendersi dagli italiani

MotoGP, Andrea Dovizioso

MotoGP, Andrea Dovizioso senza alibi: “A Brno grandi aspettative”