MotoGP: Stefan Bradl testerà la Honda a Sepang

La tre giorni di test privati (24-26 gennaio) che precederà gli IRTA vedrà in pista anche il pilota tedesco nelle vesti di collaudatore HRC.

4 gennaio 2018 - 14:05

La classe regina del Motomondiale tornerà in azione solo a fine gennaio per affrontare tre giorni di test ufficiali IRTA a Sepang, ma prima di questi ci sarà una sessione di test privati dal 24 al 26 gennaio sempre sul tracciato malese. Secondo quanto anticipato da speedweek.com, ci sarà anche Stefan Bradl che, escluso dal team Superbike della fabbrica giapponese dopo un 2017 chiuso anzitempo per infortunio, avrà il compito di provare la RC213V in qualità di collaudatore per Honda Racing Corporation assieme ai tester Hiroshi Aoyama e Takumi Takahashi.

La casa dell’ala dorata non sarà l’unica a provare in Malesia nei tre giorni sopra citati: in pista infatti ci saranno anche Yamaha (che schiera ben cinque piloti, vale a dire Keisuke Madea, Takuya Fujita, Masahiko Itawa, Katsuyuki Nakasuga e Kohta Nozane, con questi ultimi due che prenderanno parte anche agli IRTA), Ducati (che affida le sue Desmosedici a Casey Stoner e Michele Pirro), KTM (in azione con il finlandese Mika Kallio), Suzuki (con Sylvain Guintoli) e Aprilia (in pista con Matteo Baiocco).

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

sam lowes moto2

Moto2: Sam Lowes, ritorno sul podio. “Ripreso il filo dopo il Portogallo”

MotoGP, Ducati GP21 di Pecco Bagnaia

MotoGP, evoluzione e segreti della Ducati Desmosedici GP21

MotoGP, Valentino Rossi e la fidanzata Francesca

MotoGP, Petronas SRT: “Valentino Rossi lavora come una bestia”