MotoGP: Spies, Hayden e Simoncelli a Monza per la SBK

Hanno seguito il weekend della Superbike a Monza

10 maggio 2010 - 6:48

Il fine settimana della Superbike a Monza ha visto la presenza di tanti “VIP”, ma anche di tre piloti della MotoGP, tutti con trascorsi nel WSBK. Il primo è sicuramente Ben Spies, arrivato domenica al seguito del team Yamaha Sterilgarda con cui ha vinto lo scorso anno il titolo iridato. L’attuale portacolori Yamaha Tech 3 in MotoGP nella foto è insieme ai suoi due successori, James Toseland e Cal Crutchlow, rispettivamente al 2° e 3° posto in Gara 1.

Presente per tutto il weekend invece Nicky Hayden, che in Superbike ha corso come wild card a Laguna Seca nel 2002 prima di passare in MotoGP. L’ex iridato ha dato tutto il supporto possibile al fratello Roger al box del Team Pedercini, per poi esser “ospite” di Ducati e Oakley per una serie di iniziative promozionali.

Non è mancato nemmeno Marco Simoncelli, che ha svolto il ruolo di commentatore per La7 delle due gare in TV, con la promessa di tornare un giorno a correre almeno una gara in SBK dopo il terzo posto dello scorso anno a Imola con la Aprilia RSV4 ufficiale.

Prima di questo impegno “Sic” penserà a ben figurare in MotoGP, con l’appuntamento di Le Mans del prossimo 23 maggio dove è necessario confermare i progressi mostrati a Jerez.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Brad Binder e Michele Pirro

MotoGP Austria: analisi e commenti delle Prove Libere 1

Moto2, Austria: Prove 1 nel segno di Sam Lowes

MotoGP, Misano

MotoGP Misano: Biglietti, come acquistarli o chiedere il rimborso