franco morbidelli

MotoGP Sepang, Prove 3: Morbidelli al top, Zarco in Q2!

Franco Morbidelli svetta nelle FP3, Fabio Quartararo sempre il migliore in classifica combinata. Sorpresa Zarco, accesso diretto alla Q2!

2 novembre 2019 - 4:50

Terza sessione di prove libere che riserva qualche sorpresa per quanto riguarda la classifica dei piloti in Q2. Franco Morbidelli è il più rapido, con Quartararo che però gli rimane davanti in classifica combinata. Accedono direttamente al secondo turno di qualifiche tutti e due gli alfieri Pramac, la Suzuki di Rins, la Ducati di Dovizioso, tutte le Yamaha, ma soprattutto Johann Zarco, 10° assoluto dopo tre sessioni di prove libere. In Q1 troveremo, tra gli altri, anche Petrucci, Crutchlow e Lorenzo. A fine turno cade anche qualche goccia di pioggia.

Si riparte dal dominio Yamaha visto nel corso della prima giornata a Sepang, ma con maggior interesse per le gomme, importanti soprattutto in ottica gara. A lungo infatti non ci sono movimenti in classifica, visti i tempi ben più alti rispetto a quelli del venerdì. Márquez inizialmente prende il comando della classifica del turno, prima di essere sopravanzato da Viñales, mentre registriamo una nuova caduta per Zarco. Il pilota francese, osservato speciale di Alberto Puig, finisce a terra ancora una volta alla prima curva, ma riesce a ripartire subito.

Nella seconda parte del turno inizia a muoversi qualcosa, in particolare con Mir che rientra provvisoriamente in top ten.  Sul finale registriamo l’assalto vero e proprio alle prime dieci posizioni, con qualche sorpresa. Passano direttamente in Q2 infatti anche Francesco Bagnaia e soprattutto Johann Zarco, appena al secondo GP con la RCV del team LCR Honda, in sostituzione di Nakagami. Solo 17° invece Jorge Lorenzo, in Q1 anche Cal Crutchlow.

La classifica delle FP3 

La classifica combinata

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

suzuki motogp

MotoGP: Un nuovo motore per Suzuki. A Jerez per la conferma

Marc Marquez a Madrid

MotoGP, Marc Márquez: “Grazie Jorge, ci mancherai”

Valentino Rossi

MotoGP, Valentino Rossi ci scherza su: “Servono sette evoluzioni di motore”