MotoGP Sepang Prove 1-2 Andrea Dovizioso si impone nella prima giornata

Il pilota Ducati svetta sia nelle FP1 (asciutto), davanti a Bautista e Zarco, che nelle FP2 (pista bagnata), precedendo Marquez e Lorenzo.

27 ottobre 2017 - 7:03

La prima giornata di libere ha messo alla prova i piloti MotoGP in condizioni differenti, ma il nome che troviamo in cima alla classifica non cambia: Andrea Dovizioso stampa il miglior tempo sia nelle FP1 sull’asciutto, davanti a Bautista e Zarco, che nelle FP2 realizzate su pista bagnata, precedendo Marquez e Lorenzo. Per finire, come sempre i piloti realizzano prove di flag-to-flag in pit lane, indispensabili viste le condizioni piuttosto variabili a Sepang (qui gli orari delle dirette TV)

Determinato a mantenere viva la battaglia iridata, Andrea Dovizioso comincia a farsi vedere fin dalle prime prove libere, chiuse al comando con un 2:00.671 davanti al compagno di marca Alvaro Bautista ed alle due Yamaha di Johann Zarco e Maverick Vinales, mentre il campione in carica e leader iridato Marc Marquez ha stampato il quinto tempo finale della sessione. Chiudono la top ten Dani Pedrosa e Jorge Lorenzo, a precedere gli italiani Danilo Petrucci, Valentino Rossi ed Andrea Iannone, mentre Michael van der Mark, all’esordio con Tech 3 al posto di Folger, ottiene la diciannovesima posizione.

Le condizioni della pista nelle FP2 sono radicalmente cambiate ed i piloti MotoGP entrano tutti in azione con la doppia media da bagnato. Fin dai primi minuti è una battaglia serrata tra i due piloti che ancora si contendono la corona iridata, vale a dire Marc Marquez ed Andrea Dovizioso, con il pilota Ducati che grazie ad un 2:11.640 riesce ad avere la meglio sul rivale. Terzo è Jorge Lorenzo, il primo ad accusare più di un secondo di ritardo, che ha preceduto Maverick Vinales (ripartito dopo un contatto con Barbera che gli aveva leggermente danneggiato la moto), Danilo Petrucci e Valentino Rossi.

In settima piazza c’è Alvaro Bautista davanti alle Suzuki di Alex Rins ed Andrea Iannone, mentre chiude la top ten Sam Lowes, unica Aprilia in pista visto l’infortunio di Espargaro. Il primo a non entrare nei primi dieci in questa sessione è Johann Zarco, protagonista di una scivolata alla curva 8 proprio negli ultimi minuti.

MotoGP™ World Championship 2017
Sepang International Circuit
Classifica Prove Libere 1

1 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 326.0 2’00.671
2 19 Alvaro BAUTISTA SPA Pull&Bear Aspar Team Ducati 326.2 2’00.742 0.071 / 0.071
3 5 Johann ZARCO FRA Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 320.8 2’00.807 0.136 / 0.065
4 25 Maverick VIÑALES SPA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 321.0 2’00.903 0.232 / 0.096
5 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 322.0 2’00.950 0.279 / 0.047
6 35 Cal CRUTCHLOW GBR LCR Honda Honda 310.6 2’01.060 0.389 / 0.110
7 17 Karel ABRAHAM CZE Pull&Bear Aspar Team Ducati 315.8 2’01.077 0.406 / 0.017
8 8 Hector BARBERA SPA Reale Avintia Racing Ducati 313.4 2’01.147 0.476 / 0.070
9 26 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team Honda 318.1 2’01.162 0.491 / 0.015
10 99 Jorge LORENZO SPA Ducati Team Ducati 318.7 2’01.189 0.518 / 0.027
11 9 Danilo PETRUCCI ITA OCTO Pramac Racing Ducati 328.4 2’01.560 0.889 / 0.371
12 46 Valentino ROSSI ITA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 318.1 2’01.662 0.991 / 0.102
13 29 Andrea IANNONE ITA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 317.9 2’01.740 1.069 / 0.078
14 43 Jack MILLER AUS EG 0,0 Marc VDS Honda 320.2 2’01.803 1.132 / 0.063
15 44 Pol ESPARGARO SPA Red Bull KTM Factory Racing KTM 317.5 2’01.831 1.160 / 0.028
16 76 Loris BAZ FRA Reale Avintia Racing Ducati 315.4 2’02.416 1.745 / 0.585
17 38 Bradley SMITH GBR Red Bull KTM Factory Racing KTM 308.5 2’02.469 1.798 / 0.053
18 45 Scott REDDING GBR OCTO Pramac Racing Ducati 317.9 2’03.056 2.385 / 0.587
19 60 Michael VAN DER MARK NED Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 314.6 2’03.473 2.802 / 0.417
20 53 Tito RABAT SPA EG 0,0 Marc VDS Honda 305.1 2’03.531 2.860 / 0.058
21 22 Sam LOWES GBR Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 309.2 2’03.534 2.863 / 0.003
22 42 Alex RINS SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 313.2 2’04.381 3.710 / 0.847

Classifica Prove Libere 2

1 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 305.6 2’11.640
2 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 307.6 2’12.166 0.526 / 0.526
3 99 Jorge LORENZO SPA Ducati Team Ducati 303.4 2’12.695 1.055 / 0.529
4 25 Maverick VIÑALES SPA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 302.0 2’12.878 1.238 / 0.183
5 9 Danilo PETRUCCI ITA OCTO Pramac Racing Ducati 303.7 2’13.048 1.408 / 0.170
6 46 Valentino ROSSI ITA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 297.9 2’13.071 1.431 / 0.023
7 19 Alvaro BAUTISTA SPA Pull&Bear Aspar Team Ducati 303.5 2’13.291 1.651 / 0.220
8 42 Alex RINS SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 305.3 2’13.416 1.776 / 0.125
9 29 Andrea IANNONE ITA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 293.0 2’13.483 1.843 / 0.067
10 22 Sam LOWES GBR Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 296.2 2’13.561 1.921 / 0.078
11 5 Johann ZARCO FRA Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 308.3 2’13.648 2.008 / 0.087
12 43 Jack MILLER AUS EG 0,0 Marc VDS Honda 305.6 2’13.740 2.100 / 0.092
13 17 Karel ABRAHAM CZE Pull&Bear Aspar Team Ducati 291.3 2’13.760 2.120 / 0.020
14 35 Cal CRUTCHLOW GBR LCR Honda Honda 291.6 2’13.872 2.232 / 0.112
15 45 Scott REDDING GBR OCTO Pramac Racing Ducati 292.6 2’14.281 2.641 / 0.409
16 44 Pol ESPARGARO SPA Red Bull KTM Factory Racing KTM 295.1 2’14.287 2.647 / 0.006
17 38 Bradley SMITH GBR Red Bull KTM Factory Racing KTM 293.9 2’14.543 2.903 / 0.256
18 26 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team Honda 290.0 2’14.574 2.934 / 0.031
19 60 Michael VAN DER MARK NED Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 306.1 2’14.938 3.298 / 0.364
20 8 Hector BARBERA SPA Reale Avintia Racing Ducati 284.0 2’15.163 3.523 / 0.225
21 53 Tito RABAT SPA EG 0,0 Marc VDS Honda 301.6 2’16.280 4.640 / 1.117
22 76 Loris BAZ FRA Reale Avintia Racing Ducati 303.1 2’17.627 5.987 / 1.347

MotoGP Sepang: Le quote degli scommettitori

MotoGP Sepang: Gli orari delle dirette TV

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Jonathan Rea da record, Alvaro Bautista potrebbe ribaltare tutto?

Paolo Ciabatti risponde ad Alberto Puig: “Vuole creare polemiche”

Baldassarri o Gardner in Avintia, Tito Rabat verso la Superbike