MotoGP Sepang Le scelte Michelin per il Gran Premio della Malesia

In una tappa malese dalle condizioni climatiche sempre estreme, Michelin punta nuovamente sulla posteriore asimmetrica.

24 ottobre 2017 - 15:51

Il Motomondiale si prepara ad affrontare la penultima tappa della stagione 2017, di scena sul tracciato di Sepang: stiamo parlando di un appuntamento in cui si dovranno affrontare alte temperature, frequenti acquazzoni e costante umidità, oltre ad una pista dalla superficie riasfaltata l’anno scorso ma sempre particolarmente abrasiva, molto larga nonché una delle più lunghe in campionato, con 15 curve in totale (10 a destra e 5 a sinistra).

In questo scenario Michelin dovrà fornire la miglior soluzione possibile per permettere una buona performance ed una giusta durata alle gomme nei 20 giri richiesti in gara: la scelta ricade su mescole morbida, media e dura da asciutto, con una struttura asimmetrica per le gomme posteriori, che presentano una spalla destra più dura in modo da gestire al meglio le ben 10 curve in questa direzione. Vista l’alta probabilità di pioggia, verranno fornite poi anche gomme da bagnato, disponibili nelle mescole morbida e media sia per l’anteriore che per il posteriore.

“Il Gran Premio a Sepang richiede sempre particolare attenzione” ha dichiarato Piero Taramasso, Manager di Michelin Motorsport. “Le temperature possono essere molto alte e l’asfalto è abrasivo, ma la superficie è stata sistemata nel 2016, quindi abbiamo lavorato con le informazioni dell’anno scorso ed dei test ad inizio stagione per produrre le gomme migliori per questa tappa. Sepang è uno dei tracciati che ci fornisce l’opportunità di vedere come funzionano gli pneumatici in condizioni estreme, quindi si tratta di una gara importante per il nostro processo di sviluppo.”

MotoGP Sepang: Gli orari delle dirette TV

MotoGP Sepang: Le quote degli scommettitori

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Lin Jarvis

MotoGP, Yamaha apre le porte a Zarco: “Pronti a fargli fare il tester”

Valentino Rossi Test MotoGP Valencia

Valentino Rossi: “Bene il nuovo motore. 2024? Per me è troppo”

fabio quartararo crash

VIDEO Fabio Quartararo, incidente ad alta velocità. Pilota ok