MotoGP Sepang: Dovizioso vince e tiene aperta la lotta iridata, Marquez 4°

Il successo del pilota Ducati a Sepang mantiene viva la lotta iridata, visto il quarto posto di Marquez. Doppietta rossa con Lorenzo 2°, 3° Zarco.

29 ottobre 2017 - 8:06

La battaglia per la corona iridata si concluderà a Valencia: su pista bagnata Andrea Dovizioso conquista una nuova vittoria, ma è doppietta grazie al secondo posto di Jorge Lorenzo. Completa il podio Johann Zarco, miglior pilota di un team indipendente del 2017 nonché prima Yamaha nella competizione odierna, mentre Marc Marquez taglia il traguardo in quarta posizione. 21 punti non sono quindi sufficienti al campione in carica per chiudere i giochi e dovrà quindi guardare all’ultima tappa della stagione, in programma tra due settimane.

Le sempre imprevedibili condizioni meteo malesi non si smentiscono nemmeno stavolta: poco prima della partenza della gara MotoGP infatti arriva un acquazzone che stravolge ogni programma e costringe i piloti ad entrare in azione con gomme da bagnato. Nel giro di ricognizione che precede lo schieramento in pista ci sono problemi sulla GP17 di Danilo Petrucci, con l’italiano costretto a parcheggiarla a bordo pista ed a correre al box per recuperare la seconda moto: non riesce però a rientrare prima della chiusura della pit lane e scatterà così dall’ultima casella in griglia.

Alla partenza abbiamo un buono scatto delle due Repsol Honda e di Lorenzo, mentre Dovizioso perde inizialmente qualche posizione, ma la sorpresa è Johann Zarco, che in poco tempo conquista la testa della corsa e tenta la fuga. La situazione però non dura a lungo: con Marquez e Pedrosa in difficoltà in queste condizioni, ne approfittano Lorenzo e Dovizioso, che vanno a caccia del rookie Tech 3, superandolo poco dopo ed impostando un ritmo imprendibile per gli altri. Un errore del maiorchino a pochi giri dalla fine consegna la prima posizione nelle mani del compagno di squadra, che ottiene così la vittoria e mantiene viva la lotta iridata fino a Valencia.

In condizioni di bagnato è un dominio Ducati grazie al secondo posto di Jorge Lorenzo, che completa una doppietta tutta in rosso davanti a Johann Zarco, prima Yamaha al traguardo. Quarta e quinta piazza finale per Marc Marquez e Dani Pedrosa, mentre è da sottolineare la sesta posizione di Danilo Petrucci, scattato dal fondo e risalito fino in top ten. Gara complicata per il duo Movistar Yamaha, con Valentino Rossi e Maverick Vinales rispettivamente settimo e nono al traguardo, separati dalla RCV di Jack Miller, mentre chiude la top ten la KTM di Pol Espargaro.

Aprilia lascia Sepang con uno zero vista la caduta di Sam Lowes, ma non va meglio nemmeno a Suzuki: Andrea Iannone è diciassettesimo, mentre Alex Rins è protagonista di una doppia caduta ed infine riceve una bandiera nera, visti i danni riportati dalla sua GSX-RR con cui era ripartito.

MotoGP™ World Championship 2017
Sepang International Circuit
Classifica Gara

1 25 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 148.2 44’51.497
2 20 99 Jorge LORENZO SPA Ducati Team Ducati 148.2 +0.743
3 16 5 Johann ZARCO FRA Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 147.7 +9.738
4 13 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 147.3 +17.763
5 11 26 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team Honda 146.6 +29.144
6 10 9 Danilo PETRUCCI ITA OCTO Pramac Racing Ducati 146.6 +30.380
7 9 46 Valentino ROSSI ITA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 146.6 +30.769
8 8 43 Jack MILLER AUS EG 0,0 Marc VDS Honda 146.3 +35.238
9 7 25 Maverick VIÑALES SPA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 146.2 +38.053
10 6 44 Pol ESPARGARO SPA Red Bull KTM Factory Racing KTM 146.1 +39.847
11 5 19 Alvaro BAUTISTA SPA Pull&Bear Aspar Team Ducati 145.9 +42.559
12 4 38 Bradley SMITH GBR Red Bull KTM Factory Racing KTM 145.8 +44.602
13 3 45 Scott REDDING GBR OCTO Pramac Racing Ducati 145.6 +48.696
14 2 8 Hector BARBERA SPA Reale Avintia Racing Ducati 145.5 +50.058
15 1 35 Cal CRUTCHLOW GBR LCR Honda Honda 145.5 +50.705
16 60 Michael VAN DER MARK NED Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 145.2 +56.397
17 29 Andrea IANNONE ITA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 145.1 +58.391
18 53 Tito RABAT SPA EG 0,0 Marc VDS Honda 143.7 +1’25.571
Non classificato
22 Sam LOWES GBR Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 133.5 11 Giri
17 Karel ABRAHAM CZE Pull&Bear Aspar Team Ducati 144.3 12 Giri
76 Loris BAZ FRA Reale Avintia Racing Ducati 144.1 15 Giri
42 Alex RINS SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 0 Giro

Commento: Marc Marquez il gigante che tiene in piedi lo scricchiolante impero Honda

 

1 commento

Orfeo
9:10, 29 ottobre 2017

Grande Ducati, Grande Dovi, Grande Lorenzo e Grande anche Petrux.

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Meregalli: “Non abbiamo niente da perdere, attaccheremo sempre”

MotoGP, Johann Zarco: “Problemi con KTM? Non sono ingegnere”

Dani Pedrosa: “Lorenzo deve prendere più confidenza con la moto”