motogp 2021

MotoGP/SBK: cambia il limite d’età per Mondiali e campionati minori

Cambia l'età minima per accedere a Mondiale MotoGP, Superbike e campionati minori. Vediamo le novità ufficializzate oggi.

22 ottobre 2021 - 14:44

La stagione 2021 si è rivelata purtroppo tragica per quanto riguarda i motori. Incidenti però che hanno visto coinvolti sempre piloti giovanissimi, tanto da far sì che gli organizzatori dei campionati, da MotoGP e Superbike in giù, optassero per qualche cambiamento. Arrivano oggi le ultime novità in merito riguardanti l’età minima per accedere ai vari campionati. Vediamo nel dettaglio di cosa si tratta.

Età minima

Una misura valida gradualmente a partire dal 2022 e presa anche per livellare le differenze tra i vari paesi nel mondo. I piloti delle Talent Cup e delle serie PreMoto3 dovranno avere come minimo 13 anni, per un totale di massimo 30 piloti in griglia. In Red Bull Rookies Cup l’età minima è 14 anni, diventata di 15 nel CEV e 16 in Supersport 300, entry class del Mondiale Superbike.

Dal 2023, l’approdo nel Campionato del Mondo per chi vince CEV Moto3 o Rookies Cup avverrà a non meno di 17 anni di età. Per quanto riguarda il Mondiale MotoGP, l’età minima ora prevista si alza a 18 anni, stessa età minima valida anche per il Mondiale Supersport. Con le eccezioni di chi è già nelle categorie da prima che queste regole venissero inserite.

Foto: Michelin/motogp.com

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Valentino Rossi a 'Striscia la notizia'

MotoGP, Valentino Rossi braccato da ‘Striscia’: staffilata a Marc Marquez…

Moto2 Supersport

Moto2, Baldassarri pronto a lasciare e approdare in Supersport con MV?

Superbike, Alvaro Bautista con la Ducati V4R

Superbike, Serafino Foti: “Vogliamo vedere Alvaro Bautista felice”