Andrea Dovizioso, Marc Marquez e Valentino Rossi

MotoGP, Rossi-Marquez-Lorenzo: tre interrogativi per Jerez

La stagione 2020 MotoGP prende il via a Jerez. Sarà la prima buona occasione per conoscere il destino di Valentino Rossi, Alex Marquez e Jorge Lorenzo.

8 luglio 2020 - 21:08

Inizia il conto alla rovescia per il primo week-end di MotoGP del 2020. Sarà Jerez a dare il via ad un campionato contrassegnato indelebilmente dall’emergenza Coronavirus. Dopo mesi di stop forzato il paddock si ritrova a quattro mesi di distanza dall’ultimo test a Losail, prima che i Paesi iniziassero a chiudere i confini ai viaggiatori stranieri. C’è una gran fame di rivedere in pista i beniamini, ma soprattutto di conoscere il destino di alcuni beniamini. Valentino Rossi, Alex Marquez e Andrea Dovizioso.

ROSSI E PETRONAS: ARRIVA L’ANNUNCIO?

A cominciare da Valentino Rossi che proprio a Jerez potrebbe dare l’annuncio del nuovo contratto con Yamaha Petronas SRT. Per lui, dopo un indiretto tira e molla a distanza con Razlan Razali, che sembrava quasi portare la corda a spezzarsi, sta per arrivare l’ufficialità. Lin Jarvis aveva preventivato l’annuncio per Jerez, anche se potrebbe slittare di qualche settimana. Infatti il Dottore ha sempre espresso il desiderio di volersi “misurare” prima di mettere la firma. In tal caso il 41enne di Tavullia potrebbe però sorprendere tutti e annunciare un contratto biennale. Magari in contemporanea al rinnovo dell’amico Franco Morbidelli, con cui andrà a condividere il suo ultimo box. Nel primo week-end di questa bizzarra stagione MotoGP ne capiremo sicuramente di più.

LE REAZIONI DEI F.LLI MARQUEZ

Alla vigilia del GP di Jerez verrà probabilmente dato l’annuncio del discusso matrimonio fra Pol Espargarò e HRC. Non saranno tanto le dichiarazioni ufficiali del pilota KTM a destare curiosità, quanto le reazioni di Alex Marquez e suo fratello Marc. Sull’argomento mercato piloti sono in “silenzio stampa” da mesi ed è facile immaginarsi il top della diplomazia. Sicuramente la decisione di retrocedere il campione di Moto2 in LCR, senza neppure correre un GP, non piace ai fratelli Marquez. Un tiro mancino che, possiamo esserne certi, restituiranno al mittente al momento opportuno. Per il momento la parola d’ordine è buon viso a cattivo gioco. E Cal Crutchlow? Celebre per essere un personaggio della MotoGP senza peli sulla lingua, potrebbe rilasciare qualche spunto interessante che renderà l’atmosfera ancora più rovente.

LO SPETTRO DI LORENZO

Infine, capitolo Andrea Dovizioso. Come può il team Ducati lasciarsi sfuggire il tre volte vicecampione del mondo? Sono in tanti a chiederselo e a sapere che Jack Miller non è ancora pronto per ambire al titolo MotoGP. Serve un pilota di caratura, ma il tavolo delle trattative è in una fase di stallo da troppe settimane. Tutto ruota intorno alle cifre, sia per la stagione 2020 che per il futuro. Borgo Panigale per certi versi ha il coltello dalla parte del manico, forte di un Jorge Lorenzo disposto a riprovarsi con la Desmosedici. Difficilmente Jerez farà un po’ di luce sulla questione, ma davanti alle telecamere certe domande sono più difficili da dribblare…

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

alex marquez motogp

MotoGP, Emilio Alzamora: “Alex Márquez ci sta sorprendendo”

riccardo rossi moto3

Moto3: Riccardo Rossi negativo e pronto per il ritorno a Valencia

MotoGP, il podio del GP di Teruel 2020

MotoGP, dialoghi “segreti” tra Morbidelli-Rins-Mir prima e dopo il podio